Niente più energia elettrica gratis da Aldi: quanto costerà la ricarica e-car ai discount da giugno

23. maggio 2022 | Tobia Stahl

Fare il pieno di energia elettrica ad Aldi: da giugno non più gratis.

EFAHRER.comFare il pieno di energia elettrica ad Aldi: da giugno non più gratis.

Ti è sempre piaciuto caricare gratuitamente la tua e-car da Aldi? Finirà entro giugno. Ma ci sono buone notizie: i prezzi di ricarica sono estremamente moderati, di solito si paga di più alla presa di casa. Inoltre, il discount estende gli orari di apertura delle stazioni di ricarica e annulla il periodo massimo di utilizzo.

Molti discount e catene di vendita al dettaglio in Germania offrono ai propri clienti la possibilità di ricaricare i veicoli elettrici nei propri parcheggi. L’offerta spesso è addirittura gratuita, ma recentemente sempre più aziende hanno terminato la campagna gratuita, probabilmente perché troppi conducenti di auto elettriche hanno utilizzato l’offerta senza visitare il negozio associato.

Aldi Süd è considerato il pioniere delle offerte di ricarica gratuita nei parcheggi dei supermercati: il gigante dei discount costruisce stazioni di ricarica nei suoi parcheggi dal 2015 e consente ai clienti di ricaricare lì gratuitamente. Questo dovrebbe finire questa estate, tuttavia.

Ricarica auto elettriche da Aldi: prezzi, modalità di pagamento, orari di apertura, tempo limite di ricarica

Aldi Süd ha confermato a EFAHRER.com che la ricarica gratuita è terminata. In una e-mail da comunicazione esterna, il discount ci ha informato che il nuovo sistema tariffario sarà gradualmente attivato presso le colonnine di ricarica a partire da giugno. A seconda della stazione di ricarica, ci sarà una scala tariffaria graduata:

  • Nelle stazioni di ricarica rapida (CCS, fino a 150 kW), la ricarica costerà in futuro 39 centesimi per kilowattora.
  • Nelle normali stazioni di ricarica (tipo 2, 22 kW), un kilowattora costa 29 centesimi.
READ
Apple, Miele, Siemens: la Russia continua a importare prodotti

La registrazione non è ancora necessaria, come mezzo di pagamento EC o carta di credito e anche Google Pay e Apple Pay per uso.

Possono essere utilizzate anche carte di ricarica, nel qual caso si applicano i prezzi dei rispettivi fornitori.

Inoltre, Aldi Süd estende i tempi di carico, ovvero non limita più il carico agli orari di apertura delle filiali. Aldi Süd ha annunciato a EFAHRER che l’addebito, ove possibile, da dalle 6:00 alle 22:00, comprese la domenica e i giorni festivi − in alcune località anche 24 ore su 24, sette giorni su sette sarà possibile. Inoltre: il limite di un’ora per la ricarica non è più applicabile.

Già trapelato prima dell’annuncio ufficiale

Sui social, tra cui Facebook e Twitter, le foto circolavano anche prima della dichiarazione ufficiale di Alid, indicando la fine dell’elettricità gratuita. Perché Aldi sta già informando i clienti sui display di alcune stazioni di ricarica dell’introduzione della ricarica a pagamento.

La risposta al messaggio sui social sembra essere generalmente positiva, anche perché molti utenti sono infastiditi dai “barboni dell’elettricità” e i prezzi di ricarica di Aldi rimangono competitivi: con prezzi del kWh sotto i 40 centesimi, il discount è ancora uno di questi offerte di ricarica più economiche. Ecco come si paga presso i compressori Tesla dopo un altro aumento di prezzo ora da 56 a 58 centesimi per kWh. Molti altri fornitori addebitano da 45 centesimi per una ricarica CA più lenta. Ad esempio, se sei un cliente EnBW e desideri utilizzare il caricabatterie rapido Ionity, devi pagare anche 79 centesimi per kWh.

Potrebbe interessarti anche: Ricarica auto elettriche

Chi ha un’auto elettrica non avrà mai più bisogno di carburante. Ma le auto elettriche hanno bisogno di elettricità. Tuttavia, “fare il pieno di elettricità” è completamente diverso dal fare il pieno di carburante. Scopri come ricaricare la tua e-car nel modo più semplice, economico e CO2 neutral

READ
Chi salva la Germania con il supplemento gas

EFAHRER guida al caricamento.



Source link