La lunga attesa per la stagione 4 di Stranger Things è valsa la pena? Questo è ciò che dicono le recensioni sui nuovi episodi su Netflix – Series News

Questo venerdì è finalmente giunto il momento: “Stranger Things” sta entrando nella sua quarta e penultima stagione su Netflix. Le prime recensioni ora rivelano se il ritorno del mistero retrò è una celebrazione per i fan.

Netflix

Quando il 27 maggio 2022, la prima parte della quarta stagione”Cose più strane“ finalmente su Netflix appare, la stagione 3 è quasi tre anni fa. Indipendentemente da ciò che dicono le recensioni, tutti i fan che hanno atteso con impazienza un rifornimento saranno sicuramente doloranti per le nuove puntate della serie di successo.

A questo punto, non vogliamo trattenere le prime rassegne stampa che via via si stanno facendo strada su internet…

La più grande stagione di “Stranger Things” – ma anche la migliore?

Da quasi tutte le recensioni precedenti di Stranger Things, è chiaro che Netflix e i fratelli Duffer dietro la serie non hanno esagerato quando hanno preso in giro la stagione 4 come il più grande dei successi gialli. Con diverse trame parallele che solo gradualmente si riuniscono di nuovo, la nuova stagione è infatti di proporzioni enormi, il che si riflette anche nella durata dell’episodio.

Anche se gli episodi assoluti mastodontici della stagione non sono stati ancora mostrati alla stampa in anticipo (gli episodi 7 e 8 durano circa un’ora e mezza ciascuno, l’episodio 9 addirittura due e mezza!), non si sembra d’accordo dopo i primi sei episodi, ciascuno della durata di 70 minuti buoni, per stabilire se queste dimensioni epiche siano davvero utilizzate in modo significativo per lo sviluppo della storia, della mitologia e dei personaggi.

Non ci sono vere stecche da leggere, ma alcuni articoli meno entusiasti spingono ancora un po’ la valutazione attuale verso il basso. Poiché la maggior parte delle recensioni sono positive, atterra il quarta stagione di Stranger Things nella pagina di raccolta delle recensioni Metacritico con ben 72 punti su 100 (con 13 recensioni elencate finora, al 23 maggio 2022, 15:00).

READ
"Julia Leischik is looking for: Please get in contact" su Sat.1 in live streaming e TV: Episodio 139 della quattordicesima stagione del reality documentario

Ancora più spaventoso delle prime tre stagioni

Gli esperti della serie del sito web sono puro entusiasmo Linea TV da leggere – ma con una restrizione che risuona anche in altri articoli: Non aspettarti che la stagione 4 reinventi la ruota di Stranger Things. Vengono invece riutilizzati i soliti ingredienti, ma funzionano ancora perfettamente. Dopotutto, dovrebbe essere esattamente ciò che i fan non vedono l’ora. “È pieno di suspense, eccitante, divertente e spaventoso da morire”è la conclusione euforica Linea TV.

“Game Of Thrones” è uno scherzo: “Stranger Things 4” è una delle stagioni più costose di tutti i tempi

Nella rivista sono inclusi anche gli elementi horror Impero lodando la stagione 4 come la stagione più spaventosa della serie cui si fa riferimento, anche se si nota in una piccola nota critica a margine che i personaggi sono un po’ troppi. A Il Circolo AV nel frattempo, la lunghezza della storia è vista in modo positivo: “Il ritmo lento non porta mai a momenti noiosi. ‘Stranger Things’ riesce ancora ad aggiungere storie avvincenti al suo universo consolidato”.

La pagina Collisore concorda qui e rileva anche che la quarta stagione, non da ultimo grazie al profondo tuffo nella mitologia, soprattutto Un grande regalo per i fedeli fan della serie è. E per Intrattenimento settimanale la complessa e intelligente nuova stagione è anche un miglioramento rispetto alle due stagioni precedenti, che non solo sono state accolte positivamente lì (e anche da alcuni fan).

O solo un prodotto stereotipato dell’algoritmo Netflix?

Anche nelle riviste di settore Il giornalista di Hollywood e Varietà si parla della più ampia stagione di “Stranger Things”, ma qui si rimane molto meno colpiti, anche perché le diverse storyline non convincerebbero tutti allo stesso modo:

READ
"Mai nella mia vita" stagione 3: queste sono state le 5 più grandi sorprese della serie Netflix

„[Es] è la stagione più grande, spaventosa e ambiziosa di Stranger Things, ma anche la meno affascinante, divertente e fantasiosa”.è così a THR leggere mentre Varietà scrive: “Il problema è che ogni trama (diversa da quella che circonda la storia di Eleven’s Origin) diventa meno avvincente man mano che si allontana da Hawkins”.

E a IndieWiredove si può trovare il giudizio più negativo fino ad oggi, arriva addirittura a liquidare la quarta stagione di “Stranger Things” come un’altra messa insieme senz’anima degli ingredienti standard che, secondo l’algoritmo di Netflix, erano particolarmente apprezzati dal pubblico in altri titoli sul servizio di streaming – un rimprovero, che le produzioni Netflix…

Source link