Amburgo: la famiglia Otto vuole rilevare Deutsche Euroshop

Il gruppo immobiliare di Amburgo in difficoltà Deutsche Euroshop sarà supportato nella riorganizzazione dalla famiglia Otto. A tal fine la famiglia, insieme ad un investitore finanziario, vuole rilevare la maggioranza del gruppo immobiliare specializzato in centri commerciali. Il consiglio di amministrazione e il consiglio di sorveglianza di Deutsche Euroshop sono favorevoli all’accettazione dell’offerta. Ad Amburgo sarebbero interessati il ​​Phoenix Center (Harburg) e il Billstedt Center.

Agli azionisti verrà offerto un totale di 22,50 EUR per azione, come annunciato lunedì dal veicolo di investimento Hercules BidCo. Il prezzo di offerta è pari a 21,50 euro per azione più 1 euro quale dividendo per l’esercizio 2021, previa delibera assembleare. La prevista assemblea generale di Deutsche Euroshop per il 23 giugno sarà annullata e sarà convocata nuovamente entro la fine di agosto.

Amburgo: Deutsche Euroshop prima dell’acquisizione da parte della famiglia Otto

Dietro il veicolo di investimento c’è una holding congiunta dell’investitore finanziario Oaktree e Cura, il family office della famiglia Otto. Alexander Otto, figlio del fondatore della società di vendita per corrispondenza di Amburgo Werner Otto, è già il maggiore azionista unico di Deutsche Euroshop con un buon 20 percento. Gli offerenti puntano a una soglia minima di accettazione del 50 percento più un’azione, comprese le azioni di Deutsche Euroshop, che sono già controllate. Il periodo di accettazione dovrebbe iniziare a giugno e la transazione dovrebbe concludersi nel terzo trimestre del 2022, hanno affermato gli offerenti.


La sveglia delle notizie MOPO

Inizia bene la giornata: ogni mattina alle 7:00, la sveglia del notiziario MOPO ti fornisce i resoconti più importanti della giornata da Amburgo e dal nord, da HSV e FC St. Pauli direttamente via e-mail. Clicca qui e iscriviti gratuitamente.


Il titolo Euroshop ha chiuso venerdì a 15,63 euro, con un prezzo di 22,50 euro, il premio è di circa il 44 per cento. Deutsche Euroshop valuta l’offerta con un equity value di circa 1,4 miliardi di euro. Lunedì, il titolo è stato inizialmente sospeso dopo la pubblicazione dell’offerta, per poi aumentare di quasi il 44% a 22,50 EUR quando sono iniziate le negoziazioni.

READ
"Burgerheart" apre il più grande ristorante di hamburger di Aquisgrana

potrebbe anche interessarti: Il boom della corona continua: il gigante dello shopping di Amburgo aumenta le vendite di miliardi

Durante i due anni della pandemia di Corona, Deutsche Euroshop è stata gravemente colpita dai blocchi e dalle restrizioni sulla vendita al dettaglio. Molti inquilini nei centri commerciali hanno chiuso o hanno dovuto essere sostenuti da concessioni di affitto. Prima di Corona, l’azienda era sempre più colpita dal trading online. (dpa/mp)

Source link