Compagnie aeree per il successore di Alitalia – insieme a MSC

Potrebbe essere un’acquisizione da miliardi di dollari: il Gruppo Lufthansa vuole acquisire la maggioranza del successore di Alitalia. A tal fine, la compagnia aerea sta collaborando con la compagnia di crociere MSC.

Insieme alla principale compagnia di navigazione MSC, Lufthansa vuole rilevare la maggioranza nel successore della compagnia aerea italiana Alitalia. Insieme, le due società hanno presentato lunedì allo Stato italiano un’offerta vincolante per la società Ita, come confermato lunedì su richiesta da Lufthansa. Italia vuole rimanere a bordo della compagnia aerea fortemente ridotta con una minoranza anche dopo la vendita.

Nella gara, che si è conclusa lunedì, il consorzio Lufthansa e la svizzera MSC è stato inizialmente considerato il favorito. Il ministro delle Finanze italiano Daniele Franco ha detto pochi giorni fa che la vendita dovrebbe essere completata entro la fine di giugno.

Inizialmente non era chiaro se fossero state ricevute ulteriori offerte. Oltre a Lufthansa/MSC, l’investitore aeronautico statunitense Indigo così come Air France-KLM e il colosso statunitense Delta Air Lines avevano approfondito le cifre degli italiani nella data room. I francesi stanno lavorando con l’investitore finanziario Certares.

L’Italia come il mercato estero più importante d’Europa

Lufthansa considera l’Italia il suo mercato estero più importante d’Europa. In Rom Il CEO Carsten Spohr ha pubblicizzato con il concetto dei suoi numerosi hub (multi-hub) e marchi di compagnie aeree. La graduale acquisizione e integrazione di aziende come austriaca, Bruxelles Compagnie aeree e la Svizzera potrebbe diventare un modello per l’Ita. Anche Roma, come Zurigo, potrebbe rimanere un importante snodo del traffico aereo. Lufthansa punta inizialmente a una quota di minoranza, aveva affermato il CEO.

READ
Responsabilità professionale: quanto costa e quali danni copre?

Source link