Hertha BSC: Felix Magath con una strana apparizione dopo il salvataggio – Bundesliga

Se questo ragazzo non esistesse, dovresti inventarlo.

L’allenatore dell’Hertha Felix Magath (68) è arrivato all’intervista di “Sky” dopo essere rimasto sveglio con una maglia in mano – dall’attaccante infortunato Davie Selke (27). Magath: “Gliel’ho chiesto io.” Perché? Magath l’ha lasciato aperto durante la sua curiosa apparizione…

L’allenatore dell’Hertha uscente era visibilmente sollevato. Magath: “È stato il compito più difficile. È stato dannatamente difficile e sono contento che ce l’abbiamo fatta”.

Ciononostante, due cuori battono durante la partita a Magath, uno dei quali si è rotto poco dopo il fischio finale. Del resto ha vinto tre scudetti da giocatore con l’HSV (1979, 1982, 1983) e persino la Coppa dei Campioni (1983) quando ha segnato il gol della vittoria nella finale contro la Juventus Torino (1-0). In seguito è stato allenatore e allenatore lì.

Magath: “Entrambe le squadre hanno giocato molto bene. Abbiamo avuto il lieto fine. Ovviamente ne sono felice, ma d’altra parte è anche un dispiacere che io, tra tutte le persone, abbia contribuito a evitare di vedere l’HSV nella prima Bundesliga”.

Boateng fa la formazione!

Oldie Kevin-Prince Boateng (35), che aveva riposato all’andata (0-1), ha giocato un ruolo chiave a Magath. Magath: “Questa retrocessione è consistita in due partite. Mi sentivo come se non potessi essere sicuro che Prince potesse suonare 90 minuti venerdì e oggi. Oggi è stato più importante per me”.

E ha ammesso apertamente che la formazione non era del tutto sua!

READ
NFL a Monaco: cosa rivelano i dati del cellulare sui fan nell'arena - Monaco

Magath: “Il principe ha fornito la squadra e grazie a Dio l’ho ascoltato”.

Con “Sat.1” è stato un po’ più dettagliato. Magath: “Era dell’opinione che abbiamo bisogno di persone esperte. L’ho ascoltato e l’ho impostato in quel modo”.

Allora, qual è il prossimo passo per il guru dell’allenatore?

Magath: “Il progetto ora è finito. Il mio lavoro era rimanere in campionato. È fatto, va tutto bene. Non devo preoccuparmi del futuro. Adesso vado a casa a tagliare la legna”.

Questo Felix Magath mancherà in Bundesliga!

Magath su “Sab.1”: “Sono grato che Fredi Bobic abbia avuto il coraggio di prendermi.” Ha anche elogiato il suo assistente Mark Fotheringham (38) e il suo compagno di lunga data Werner Leuthard (60). Magath: “Ha messo in forma Plattenhardt. Sfortunatamente, anche questo non sarebbe stato possibile senza un record”.

Source link