Silvia Laubenbacher († 56): La lettera d’addio ai suoi amati figli – le persone

“La tristezza è ancora più incondizionata dell’amore. Non c’è assolutamente nulla di negoziabile”, afferma Percy Hoven (57) a BILD.

Dieci settimane fa è morta di cancro la moglie dell’ex conduttrice televisiva e radiofonica. Con le sue ultime forze, Silvia Laubenbacher († 56) ha scritto una lettera d’addio ai suoi amati figli, la figlia Yuma (21) e il figlio Taro (19).

Con il permesso della famiglia, BILD ne cita. Sono linee amorevoli e incoraggianti. “Sono così grato di essere tua madre. È stato molto divertente metterti al mondo, vederti crescere”, ha scritto il conduttore televisivo.


Il vedovo Percy Hoven con i suoi figli Yuma (a destra) e Taro al funerale

Il vedovo Percy Hoven con i suoi figli Yuma (a destra) e Taro al funeraleFoto: Immagine delle persone dell’agenzia

“Sono stato felice di scegliere l’abito da sposa con te, caro Yuma. Con te, caro Taro, per vivere la festa di laurea. Qualunque cosa tu faccia nella tua vita, ti assicuro che ti guarderò dall’alto”.

Il suo consiglio materno: “Trova qualcosa che ti dia gioia, qualcosa che paghi l’affitto. Vivi sano (per favore smetti di fumare!!!). Trova un partner per la vita. Questa è la felicità più grande!”

Alla figlia: “Yuma, per favore prendi la patente, finisci gli studi.” Al figlio: “Taro, nonostante tutta la tristezza, devi andare avanti. Per favore, fai il tuo Abitur, fallo per me. Sii felice nei tuoi studi o sul palco o entrambi”.

La mamma ha continuato: “Fidati di tuo padre. Farebbe qualsiasi cosa per te. sii buono con lui Avrà bisogno di te quando me ne sarò andato.” Sei consapevole “che ti sto chiedendo molto con la mia morte. Piangi per me, ma poi ridi di nuovo.

Per loro la morte è salvezza. “La fine di ogni dolore qui sulla terra. Quindi non essere triste”.

Source link

READ
Infernal: Voci di Ironheart su Villain From Hell + Nuovo arrivo