“Let’s Dance”: tiri della giuria contro i fan dopo l’esibizione di Schlumpf

"Balliamo"-Il giurato Motsi Mabuse difende in finale il freestyle di Mathias Mester e Renata Lusin.

Il giurato di “Let’s Dance” Motsi Mabuse difende in finale lo stile libero di Mathias Mester e Renata Lusin.Immagine: dpa / Rolf Vennenbernd

Questa danza continuerà a suscitare dibattito! Venerdì si è svolto il gran finale di “Let’s Dance”. Nell’ultimo round, i finalisti Janin Ullmann, René Casselly e Mathias Mester hanno dovuto salire sul palco tre volte: per il ballo della giuria, il loro ballo preferito e uno stile libero. Per il loro stile libero, Mathias e la sua compagna di ballo Renata Lusin si sono infilati in costumi da puffo. E alcuni altri professionisti di “Let’s Dance” come Christina Luft o Isabel Edvardsson hanno spazzato via il pavimento come Puffi blu. La performance è stata completata da Bastian Bielendorfer nei panni di Vader Abraham e Valentin Lusin nei panni di Gargamella.

Ma la performance eterogenea non è stata ben accolta da tutti gli spettatori. Le ex star di “Let’s Dance” Oana Nechiti ed Erich Klann sono andate praticamente oltre il ballo nel loro podcast “Tanz oder nicht” (Tanz o per niente). “Teatro per bambini” è stato il suo duro verdetto. E anche su Instagram fatto qualche Tifosi ha preso in giro il ballo finale della star delle Paralimpiadi. Tuttavia, la presa in giro è andata troppo oltre per una persona: Motsi Mabuse. Per questo il giurato di “Let’s Dance” ha pronunciato una parola di potere online.

Il giurato di “Lets Dance” Motsi Mabuse mette gli hater al loro posto

Una clip della performance del Puffo di Mathias e Renata può essere vista nel feed dell’account Instagram ufficiale di “Let’s Dance”. “Imbarazzante e vergognoso degli altri” o “Non pensavo fosse un bene” erano alcuni dei commentiche puoi trovare sotto il breve video.

READ
Cantante pop Vanessa Mai: disputa matrimoniale nel documentario ARD

Motsi ha reagito a queste e ad altre affermazioni con parole chiare. In primo luogo, ha notato che raramente commenta le cose, “perché sappiamo tutti come Social media funzioni”. Gli account senza spina dorsale e anonimi sono i più rumorosi, ha aggiunto a titolo di spiegazione. Successivamente ha chiarito:

“Possono avere le loro opinioni, ma il linguaggio che usano dovrebbe rispettare le nostre celebrità, i nostri professionisti e il loro lavoro. Scegli le parole con saggezza”.

Una volta in movimento, la 41enne ha continuato a sfogare la sua rabbia. Si è lamentata che parte di ciò che è stato scritto “disgustoso, discriminatorio e totalmente inaccettabile”. Devi mostrare il tuo ID ovunque, ma non su Internet. Persone potrebbe nascondersi così facilmente e insultare gli altri, ha anche inveito Motsi. Alla fine, però, ha chiarito:

“Non ho intenzione di discutere con le persone. Ho davvero cose migliori da fare con il mio tempo e penso che la maggior parte di voi capisca cosa intendo”.

“Danziamo” – Mabuse Motion Pictures

Terzo posto: Mathias è un discreto perdente

Ma non importa come il freestyle di Mathias e Renata sia stato accolto dal pubblico, il duo è decisamente orgoglioso della loro performance. “L’abbiamo appena fatto divertimento ed è stato uno spettacolo meraviglioso”Mathias riassunse la danza raggiante di gioia RTL-Intervista insieme.

Al 35enne non importa che alla fine non sia stato lui ma René ad essere soprannominato “Stella danzante”. “René e Janin sono ovviamente un altro numero”, ha ammesso l’ex sportivo. Janin ha conquistato il secondo posto in finale, Mathias si è dovuto accontentare del bronzo.

(svizzera)

READ
La star di "RuPaul's Drag Race" Cherry Valentine è morta a 28 anni

Source link