USA: Sette morti dopo la sparatoria nel supermercato Walmart

affari mondiali stato americano della Virginia

Sette morti dopo la sparatoria al supermercato Walmart

Sette morti nelle violenze nei supermercati Usa

Poco prima del Ringraziamento negli Stati Uniti, un uomo si è sparato in un supermercato nello stato della Virginia. Sette persone sono state uccise nell’attacco, compreso lo stesso tiratore.

Puoi ascoltare i nostri podcast WELT qui

Per visualizzare il contenuto incorporato, è necessario il tuo consenso revocabile alla trasmissione e al trattamento dei dati personali, poiché i fornitori del contenuto incorporato come fornitori di terze parti richiedono questo consenso [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore su “on”, acconsenti a questo (che può essere revocato in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati dati personali a paesi terzi, inclusi gli Stati Uniti, in conformità con l’articolo 49 (1) (a) GDPR. Puoi trovare maggiori informazioni su questo. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento tramite lo switch e tramite la privacy in fondo alla pagina.

Un uomo armato ha ucciso sei persone e se stesso in un supermercato Walmart in Virginia martedì sera. L’aggressore ha aperto il fuoco in una sala relax. Due giorni prima del Ringraziamento, gli Stati Uniti piangono.

KPoco prima del Ringraziamento negli Stati Uniti, un uomo in un supermercato nel Stato della Virginia sparato in giro. Il capo della polizia di Chesapeake, Mark Solesky, ha dichiarato mercoledì in una conferenza stampa che sette persone sono state uccise nelle violenze nella tarda serata di martedì (ora locale), compreso lo stesso tiratore. Il presunto colpevole era un dipendente della catena di supermercati Walmart, come ha confermato Solesky quando gli è stato chiesto. Dopo il delitto, l’uomo si è suicidato con un’arma da fuoco.

I media statunitensi, citando gli investigatori, hanno riferito che l’autore ha sparato sulle sue vittime in una sala relax. La polizia inizialmente non ha commentato questo e ha fatto riferimento alle indagini in corso. Solesky ha detto che quattro persone erano ancora in cura per ferite in ospedale a partire da mercoledì.

Secondo il Washington Post, l’autore del reato era un caposquadra del turno di notte. In questa veste, si dice che abbia supervisionato i dipendenti che riforniscono gli scaffali di notte. Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha espresso le sue condoglianze ai parenti e ha sottolineato che la nazione deve schierarsi contro la violenza armata. “Abbiamo ancora molto da fare”.

La polizia è stata allertata alle 22:12 ora locale

L’incidente è avvenuto due giorni prima del Ringraziamento, quando molte persone stavano facendo acquisti per la festività così importante negli Stati Uniti. Alle 22:12 (ora locale), la polizia è stata allertata per uno sparo in un supercentro Walmart, ha detto il portavoce della polizia Leo Kosinski. Entrando nell’edificio, i funzionari hanno trovato “diversi morti e diversi feriti”. Trattandosi di un business molto grosso, inizialmente è continuata la ricerca di altre possibili vittime. Decine di auto della polizia e ambulanze potevano essere viste in immagini e video davanti al centro commerciale. La CNN ha riferito che un morto è stato trovato fuori dall’edificio.

anche letto

“È triste. Siamo a pochi giorni dal Ringraziamento. È un brutto momento per tutti i soggetti coinvolti, specialmente per le vittime. È terribile”, ha aggiunto Kosinski. “Grazie a Dio ero in ritardo”, ha detto un lavoratore del turno di notte all’emittente locale WAVY TV. “Siamo scioccati da questo tragico evento”, ha dichiarato il gigante della vendita al dettaglio Walmart in una nota. L’azienda lavora a stretto contatto con il dipartimento di polizia di Chesapeake. La città conta circa 250.000 abitanti.

Qui troverai i contenuti di Twitter

Per visualizzare il contenuto incorporato, è necessario il tuo consenso revocabile alla trasmissione e al trattamento dei dati personali, poiché i fornitori del contenuto incorporato come fornitori di terze parti richiedono questo consenso [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore su “on”, acconsenti a questo (che può essere revocato in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati dati personali a paesi terzi, inclusi gli Stati Uniti, in conformità con l’articolo 49 (1) (a) GDPR. Puoi trovare maggiori informazioni su questo. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento tramite lo sportello e tramite…

Source link

READ
Variante Sudan: quanto è pericolosa la nuova variante Ebola?