Il numero di nuove infezioni da corona sale a un nuovo record

Cina ha riportato un aumento record dei casi di corona. Come annunciato giovedì dall’autorità sanitaria, mercoledì sono state registrate 31.454 nuove infezioni a livello nazionale, più che mai dall’inizio della pandemia quasi tre anni fa. Ma rispetto all’enorme popolazione cinese di 1,4 miliardi, quel numero è ancora piccolo.

Le autorità cinesi hanno registrato il precedente massimo di 29.390 nuovi contagi a metà aprile, quando la metropoli economica di Shanghai era in lockdown. Insieme al numero di contagi, in aumento da settimane, negli ultimi tempi ci sono state sempre più restrizioni alla vita quotidiana nelle città cinesi. Il governo aveva recentemente modificato alcune regole della corona e, tra le altre cose, ridotto la durata della quarantena all’ingresso in Cina da dieci a otto giorni. Ma non si può parlare di un rilassamento duraturo.

Scuole, asili e negozi a Pechino sono chiusi

Nuove misure sono state recentemente imposte in quasi tutte le principali città: Nella capitale Pechino Scuole, asili e negozi sono chiusi. Alle persone è stato chiesto di non essere in pubblico, se possibile. Nella metropoli cinese meridionale di Guangzhou, diversi quartieri della città sono completamente bloccati. Shanghai, nel frattempo, ha annunciato che i viaggiatori in arrivo in città non potranno recarsi in ristoranti o negozi per cinque giorni. La mega-metropoli di Chongqing consente alle persone di lasciare il Paese solo in casi urgenti e con un test corona negativo. La situazione sta diventando sempre più confusa.

Anche le critiche alla politica della direzione della corona sono in aumento tra la popolazione. Mercoledì sono scoppiati gravi scontri tra i lavoratori del fornitore Apple Foxconn e le forze di sicurezza nella città di Zhengzhou. I lavoratori hanno protestato per le cattive condizioni dello stabilimento, che è stato bloccato per settimane.

READ
La Spagna sta valutando la possibilità di fornire carri armati tedeschi all'Ucraina

Mentre il resto del mondo cerca di convivere con il virus, la Cina continua ad attuare una rigorosa strategia zero-Covid di blocchi, test giornalieri di massa, controllo rigoroso, tracciamento dei contatti e quarantena forzata.

Source link