La giornata di Borsa giovedì 24 novembre 2022

Quasi invariato e al di sotto della resistenza tecnica di 14.440 punti è il DAX fuori dal lavoro di mercoledì. Un margine commerciale ristretto e vendite relativamente basse hanno determinato gli affari a metà settimana. Gli investitori si sono trattenuti e hanno guardato agli Stati Uniti. A Wall Street, gli indici principali avevano registrato lievi guadagni. Uno dei motivi potrebbe essere stato il contenuto dei verbali della Fed, perché la Federal Reserve statunitense sta segnalando sempre più che sta passando a una linea meno aggressiva quando si tratta di aumenti dei tassi di interesse. Una “chiara maggioranza” dei politici ritiene che probabilmente allenterà presto il ritmo degli aumenti, secondo i verbali dell’ultima riunione sui tassi di interesse all’inizio del mese pubblicati mercoledì. Ciò dovrebbe rendere più facile per la banca centrale valutare i propri progressi verso la piena occupazione e la stabilità dei prezzi. Questo approccio intende tenere conto del fatto che non è chiaro quanto tempo ci vorrà perché i rialzi dei tassi di interesse abbiano effetto e quale impatto avranno sull’economia e sull’inflazione.

All’inizio di novembre, la Fed ha alzato i tassi di interesse di 0,75 punti percentuali per la quarta volta consecutiva. Attualmente è compreso tra il 3,75 e il 4,00%. Nel frattempo, diversi banchieri centrali statunitensi hanno segnalato che potrebbero favorire passi più piccoli. Sui mercati dei futures, la possibilità di un rialzo dei tassi minore di 0,50 punti percentuali è stata ora stimata al 79% alla riunione di metà dicembre.

Tuttavia, il DAX è attualmente valutato a circa 14.470 punti ed è quindi sia più solido che al di sopra della resistenza tecnica del grafico, che è di circa 14.440 punti. Tuttavia: il trading relativamente scarso a metà settimana dovrebbe essere seguito da un’attività simile oggi.Il motivo: Wall Street rimane chiusa a causa della festa del Ringraziamento negli Stati Uniti. In questo paese, gli occhi degli investitori dovrebbero essere principalmente puntati sui dati del Indice di clima aziendale Ifo menzogna. L’indice mostra l’atmosfera nelle suite executive.

READ
Accusa di contraffazione dei prezzi: la California presenta accuse contro Amazon

Più di recente, le aspettative delle aziende si erano oscurate alla luce dei problemi della catena di approvvigionamento e degli aumenti dei prezzi dell’energia. “I dati di novembre mostreranno se anche la situazione economica attuale si sta deteriorando e se l’economia tedesca è già sulla via della recessione”, riassume l’esperto di Commerzbank Ralph Solveen. Tuttavia, non c’è da aspettarsi un segnale chiaro: mentre l’indice complessivo dovrebbe scendere leggermente, le aspettative potrebbero anche essere leggermente aumentate visto il calo del rischio di carenza di gas.

Inoltre, l’associazione di settore ACEA fornisce nuovi dati sulle vendite di veicoli commerciali e Remy Cointreau presenta i risultati trimestrali dettagliati. La Bundesbank presenta il suo rapporto sulla stabilità finanziaria 2022. La Francia ha dati sul clima imprenditoriale e la Turchia ha i risultati della riunione di politica monetaria del Consiglio della banca centrale.

Source link