Postbank rende obbligatoria la nuova app

Già a febbraio ne ha lanciato uno cambiamento significativo per i clienti le loro ombre davanti. Tre mesi dopo, Postbank sta ora implementando la procedura annunciata e presentando agli utenti un fatto compiuto. La procedura ChipTAN è finalmente abolita. C’è solo un’alternativa.

Postbank interrompe la procedura ChipTAN

A partire da oggi, 24 maggio, ci sarà un cambiamento fondamentale nella banca postale. Ciò riguarda l’online banking, dove la procedura ChipTAN non è più disponibile con effetto immediato se si desidera pagare le bollette online. La procedura SMS TAN, generalmente considerata troppo insicura, era già stata sospesa.

In termini concreti, questo significa che la chip card nel tuo carta di giro integrato, non è più compatibile con i generatori TAN disponibili in commercio. Se inserisci la carta nel dispositivo, questa legge il chip ed emette un TAN per la tua transazione, essenziale per l’online banking. A differenza di Postbank, altre banche continuano ad offrire la procedura ChipTAN.

Associato ai costi: ecco come continuare a pagare online

C’è solo un’alternativa per poter utilizzare l’online banking di Postbank. Ora hai bisogno di BestSign per questo, che è una procedura TAN basata su app. Ancora una volta, ci sono due modi per utilizzare BestSign.

Se vuoi rimanere in grado di agire, puoi fare affidamento sull’app omonima, disponibile gratuitamente su Google Play Store e App Store. Devi collegare l’app BestSign al tuo conto Postbank in modo da poter verificare le transazioni attraverso di essa. Ciò significa che ogni volta che trasferisci denaro, l’app ti chiederà conferma. La differenza tra la procedura ChipTAN e quella con BestSign è che non confermi più il bonifico con un numero TAN. Verifichi invece il trasferimento con un’impronta digitale, il riconoscimento facciale o una password. Tuttavia, questo è possibile solo se i tuoi dati nell’app corrispondono a quelli sul dispositivo BestSign.

READ
Probabilmente Elon Musk ha due gemelli con il manager della sua start-up Neuralink

Se non utilizzi solo l’app, ma desideri continuare a utilizzare un generatore TAN come al solito, devi passare al dispositivo da BestSign o dall’azienda dietro, Seal One. Funziona in combinazione con l’assistente finanziario Postbank Banking-App la banca postale. La procedura è la stessa di un generatore TAN standard. Tuttavia, il dispositivo Seal One è significativamente più costoso a 30 euro o più. Ciò è giustificato dal fatto che il dispositivo ha entrambi a USB– così come Bluetooth-Può connettersi a smartphone o PC. Inoltre, è così piccolo che puoi portarlo con te ovunque.

Source link