Breitenreiter segue Hoeneß: l’Hoffenheim ingaggia i maestri allenatori

Hoeneß segue Breitenreiter
L’Hoffenheim firma i maestri allenatori

Andre Breitenreiter vince il campionato in Svizzera, il che lo rende interessante anche per i club della Bundesliga tedesca. Il TSG Hoffenheim porta l’allenatore da Zurigo al Kraichgau. Il club ha grandi ambizioni che Sebastian Hoeneß non è stato in grado di realizzare prima.

Un maestro per il club del villaggio: Andre Breitenreiter è tornato in Bundesliga dopo la sua trasferta di successo in Svizzera e assumerà il TSG Hoffenheim dalla prossima stagione. Al TSG, l’allenatore, che ha portato subito l’FC Zurigo al titolo, dovrebbe finalmente raggiungere gli obiettivi ambiziosi e basarsi sui successi di Julian Nagelsmann.

I principi di “essere offensivi, coraggiosi, flessibili e attivi corrispondono assolutamente alla mia idea di gioco, quindi non vedo l’ora del nostro futuro insieme e del mio ritorno in Bundesliga”, ha affermato Breitenreiter. Svolge il compito con “grande ambizione” e lavorerà sodo “giorno dopo giorno” per raggiungere gli obiettivi. Il 48enne eredita Sebastian Hoeneß, dal quale i Kraichgauer si erano separati dopo due stagioni. Il Breitenreiter ha firmato con il club del proprietario di maggioranza Dietmar Hopp fino a giugno 2024. Il TSG lo ha rilasciato dal suo contratto di un anno per presumibilmente circa 300.000 euro.

Breitenreiter è “un allenatore molto ambizioso che si adatta perfettamente al TSG con la sua idea di gioco offensivo”, ha dichiarato il direttore del calcio professionistico del TSG, Alexander Rosen: “Oltre alla sua esperienza professionale, convince fin dal primo momento con la sua natura coinvolgente ed empatica . È sinonimo di spirito di squadra, passione e comunicazione.” Breitenreiter dovrebbe riuscire dove Hoeneß e il suo predecessore Alfred Schreuder hanno fallito. Il nuovo allenatore deve uscire dall’ombra di Nagelsmann, che ha portato il club in Champions League: solo così può avere successo.

Promosso due volte in Bundesliga

La carriera di Breitenreiter finora in Bundesliga lascia aperta la possibilità di avere successo. Breitenreiter è stato in disparte a SC Paderborn, Schalke 04 e Hannover 96 – con successo variabile. L’allenatore ha portato Paderborn nella classe d’élite otto anni fa, ma è stato subito retrocesso con il club. Breitenreiter si è poi trasferito a Gelsenkirchen. Finì quinto con lo Schalke prima di essere licenziato dall’allora nuovo direttore sportivo Christian Heidel.

Nel marzo 2017, Breitenreiter ha assunto la carica di allenatore ad Hannover. È anche salito in Bundesliga con la Bassa Sassonia e ha tenuto la classe. Nel gennaio 2019 è dovuto andare: l’Hannover era in zona retrocessione. Nel Kraichgau, il Breitenreiter si aspetta una squadra che si è giocata l’auspicata partecipazione alla Coppa dei Campioni con nove partite senza vittorie. Hoeneß non è riuscito a sviluppare il potenziale della squadra ben fornita nei suoi due anni.

A Hopp, che vorrebbe vedere il suo club giocare a livello internazionale su base permanente, non è piaciuto affatto. All’assemblea generale di sabato scorso, il miliardario ha definito “inaccettabili” le tre sconfitte con i 13 gol subiti nelle ultime tre partite. Breitenreiter dovrebbe ora garantire che le cose siano accettabili dall’inizio della formazione il 26 giugno.

Source link

READ
Tour de France, oggi tappa 10: Devi sapere che | Gli sport