Finale della seconda stagione della serie Star Trek su Amazon.

Recensione Stagione 2, Episodio 10 “Addio”
:
Picard nell’universo delle sciocchezze

L’episodio finale della seconda stagione di Picard su Amazon strappa svogliatamente tutte le trame aperte. Combattendo sempre qualsiasi pretesa o tocco di logica. E la colpa è anche di Patrick Stewart.

Jean-Luc Picard scopre l’amore nel suo cuore artificiale. Tiene le mani di Laris in pessimi set generati dal computer e intrisi di kitsch. Alla fine va tutto bene. E quello era l’unico obiettivo di Q: il Capitano doveva elaborare il trauma del suicidio della madre, perdonare se stesso e permettere l’amore. Quindi non muore da solo come Q. Perché Picard è sempre stato il suo preferito. Questa storia singhiozzante è in realtà l’elemento migliore del decimo episodio di Picard, perché John de Lancie (Q) è in realtà un grande attore e la storia è ragionevolmente coerente. In alcuni punti sembra che il super essere stia parlando con il suo cane preferito. Ma anche questa arroganza condiscendente ma in qualche modo simpatica si adatta ancora al personaggio. Ed è nostalgico. Lasciamo perdere, sebbene i Q siano in realtà un continuum e non individui. Ma non basta nemmeno per iniziare a strappare i restanti 40 minuti.

Poiché ora si trovano i fori dei proiettili dell’episodio precedente nelle vecchie mura del castello, tutto sembra andare bene. Infine, Picard ricorda gli stessi buchi della sua infanzia. A quanto pare nessuno pensa di rinnovare la vecchia tenuta per i prossimi 400 anni. Perché Picard nasconde la chiave maestra esattamente dove l’ha trovata da bambino secoli dopo: per liberare sua madre, che poi si uccide. Immagina se qualcuno avesse cambiato le serrature in quel momento. Il ragazzino non avrebbe mai potuto aprire la porta nel 24° secolo.

Ma poi il futuro non è ancora salvato: Soong in qualche modo è tornato Gli angeli irradiato. Apparentemente, il brillante scienziato ha sviluppato lui stesso la tecnologia del teletrasporto molto in anticipo sui tempi. Ma ora che è una specie di sinistro supercriminale dei cartoni animati, sa già che la troupe che circonda Picard verrà a casa sua: li sta aspettando con una registrazione audio che dà l’impressione che sia effettivamente a casa. Cosa voleva ottenere esattamente con esso? Nessuna idea. E perché non ci ha messo subito una bomba o un gas letale? Preferisce creare confusione per alcuni secondi con una registrazione vocale. È solo un cattivo geniale. Semplicemente non lo capiamo.

E come ogni cattivo, sembra avere risorse incredibili a sua disposizione: un muro retrattile rivela dietro di esso quattro droni all’avanguardia, che ha usato per proteggere sua figlia dal sole. Forse voleva solo organizzare un servizio di consegna. In ogni caso, sono il suo “Piano B” per fermare la missione europea se non riesce ad uccidere Renée Picard.

Gli autori cercano quindi di creare un po’ di suspense. Raffi vede a colpo d’occhio come funzionano i droni. Anche il sistema informatico, che per loro ha 400 anni, improvvisamente non è più un problema. In uno degli episodi precedenti, Jurati era l’esperto di tecnologia informatica antidiluviana. Ecco perché dovrebbe hackerare la tecnologia di sicurezza al ballo. Ora Raffi può fare tutto quello che può e molto meglio.

Ma dopo 30 secondi era abbastanza eccitazione. Rios può prendere il controllo di uno dei droni. Tuttavia, ha problemi con i controlli analogici. È vero, si è affermato come un grande pilota con un talento innato per il volo. Ma forse non aveva ancora preso il caffè. Ma non importa neanche questo, perché pochi secondi dopo ha distrutto tutti i droni. Gli sceneggiatori non hanno capito bene la suspense. E anche se ci fosse, non c’era tempo per quello. È il finale di stagione. Ora tutto deve essere risolto rapidamente. Abbiamo avuto un’idea: in un episodio passato, Raffi e Sette hanno paralizzato un intero autobus con un impulso elettromagnetico e un tricorder. Avresti potuto farlo ora. Il problema sarebbe stato risolto in soli cinque secondi.

Tallinn e Picard nel frattempo si è teletrasportato nel centro della missione della missione Europa. C’è poco tempo. E a quanto pare Tallinn sta mettendo a rischio la sua vita. Ma prima di tutto il…

Source link

READ
The Witcher Staffel 3, The Witcher: Blood Origin e 1899: Netflix entusiasma Starttermine