Vladimir Putin: il dittatore non dovrebbe sapere cosa sta succedendo nella guerra in Ucraina | politica

Il dittatore russo Vladimir Putin (70) sa ancora cosa sta realmente accadendo nella sua guerra contro l’Ucraina?

Il politologo russo e critico del Cremlino Dmitry Oreshkin (69) esprime forti dubbi al riguardo. “Non sono sicuro che Putin sarà pienamente e adeguatamente informato sulla situazione sul campo di battaglia”, ha detto Oreshkin nel programma YouTube Popular Politics.

▶︎ Quindi: In Russia “tutto dipende dall’opinione e dalla decisione” di Putin. Pertanto, la “preoccupazione maggiore” di ogni subordinato è “non perdere la fiducia del capo”. Al capo del Cremlino viene “detto solo quello che vuole sentire. Putin è isolato dalle cattive notizie”.

Dmitry Oreshkin si è candidato al parlamento russo nel 2007

Dmitry Oreshkin si è candidato al parlamento russo nel 2007

Foto: AFP via Getty Images

Il muro protettivo della propaganda attorno a Putin si sta sgretolando

Allo stesso tempo, il dittatore del Cremlino non viene mai associato a cattive notizie sulla televisione di stato e sui giornali. “Nel panorama televisivo, Putin è responsabile di tutto ciò che è buono”, spiega Oreshkin. Il dittatore sta aprendo fabbriche, aumentando la produzione economica, aumentando i pagamenti sociali: i suoi generali e il ministro della Difesa Sergei Shoigu (67) devono annunciare le sconfitte al fronte.

Nonostante la distanza fisica, il rapporto tra il ministro della Difesa Sergei Shoigu e Vladimir Putin è considerato stretto

Il rapporto tra il ministro della Difesa Sergei Shoigu e Vladimir Putin è considerato stretto nonostante la distanza fisica in questa foto

Foto: Mikhail Metzel/dpa

L’obiettivo dei propagandisti: vogliono Vladimir Putin proteggilo con un muro di buone notizie in modo che nessuno metta in discussione il suo potere.

“Il problema è che questa meravigliosa immagine sta cominciando a sgretolarsi”, analizza Oreshkin. Perché l’esercito russo ha ceduto nel Ucraina una sconfitta dopo l’altra, prima a Kharkiv e poi a Cherson.

︎ Gli esperti occidentali credono da tempo che Putin e le sue truppe abbiano quasi perso la guerra. L’unica domanda è: per quanto tempo il dittatore del Cremlino può tenerlo segreto al suo popolo?

Il drone ucraino non molla Caccia mortale alla bomba per i carri armati

Secondo Oreshkin, i propagandisti riescono ancora a tenere Putin lontano dalle sconfitte alla televisione di Stato ea difendere l’impressione che non abbia nulla a che fare con loro, ma sta diventando sempre più difficile.

▶︎ La prognosi dell’esperto del Cremlino: “Adesso inizia una fase di delusione passiva. Tra pochi mesi, quando le persone sentiranno le sanzioni nei loro portafogli, cominceranno a esprimere consapevolmente critiche, anche nei confronti di Putin personalmente”.

Source link

READ
Queen News: Elisabetta è morta, l'ora approssimativa della morte è chiara – Re Carlo parla in serata