Mondiali 2022: guai Mbappé tra Inghilterra e Francia | Gli sport

Chi deve fermarlo?

Sabato, Inghilterra e Francia si affronteranno nei quarti di finale del Coppa del mondo nel deserto invernale in Qatar uno sopra l’altro ( 20:00/ZDF e MagentaTV).

L’uomo che tutti guardano: Kylian Mbappé (23), il razzo “Les Bleus”. Il suo probabile avversario nel cracker europeo, il terzino destro dei “Three Lions” Kyle Walker (32), era ora ottimista sulle sue possibilità di eliminare Mbappé.

La stella del Man City si è guadagnata molta malizia per questo…

Nove gol e tre assist in un totale di undici partite di Coppa del Mondo, cinque gol e due assist solo in questo torneo: Kylian Mbappé è una forza della natura che difficilmente può essere fermata in campo. E questo a soli 23 anni.

Tuttavia, il difensore dell’Inghilterra Walker era ottimista sulla sua capacità di fermare Mbappé. Ha detto che non ha intenzione di “srotolare il tappeto rosso” per lui.

Walker ulteriormente: “Il mio compito è fermarlo. Ho giocato contro di lui molte volte. Gli mostrerò rispetto, ma non troppo. Mbappé è un grande calciatore ma ha molta più qualità di così. Non giochiamo a tennis, non è un duello uno contro uno”.

Kyle Walker (a destra) negli ottavi di finale contro il Senegal (3-0)

Kyle Walker (a destra) negli ottavi di finale contro il Senegal (3-0)

Foto: Getty Images

Ha prontamente ricevuto la risposta scattante. Il centrocampista della Francia Youssouf Fofana (23/Monaco) ha reagito: “Tanto di cappello a lui, se riesce a fermare Kylian allora è un bene per lui. Ci sono altre 19 squadre del campionato francese che aspettano la risposta”.

A Fofana viene poi chiesto cosa pensa Mbappé delle dichiarazioni di Walker: “Kylian è uno che non legge molto la stampa, mi dispiace”.

Annuncio di testo normale!

Youssouf Fofana alla conferenza stampa

Youssouf Fofana alla conferenza stampa

Foto: FRANCK FIFE/AFP

Finora, l’allenatore della squadra inglese Gareth Southgate (52) ha superato il torneo senza problemi. La vittoria per 6-2 contro l’Iran e il pareggio a reti inviolate contro gli Stati Uniti sono stati seguiti da due vittorie per 3-0 su Galles e Senegal.

Mega rivelazione su Instagram! LEI è la nuova fidanzata di Brady?

Anche la Francia ha ottenuto ottimi risultati. Solo la sconfitta per 1-0 nell’ultima partita del girone contro la Tunisia ha preoccupato per un po’ i tifosi. Tuttavia, va detto: la squadra dell’allenatore Didier Deschamps (54) ha iniziato con un B-Elf.

Questo certamente non accadrà contro l’Inghilterra…

Source link

READ
Haaland nessun aiuto per la Norvegia