Come ottenere il livello di protezione ideale – Bitcoin-News.com

Il numero di nuove infezioni da corona in Germania continua a diminuire e molte persone non pensano nemmeno più a farsi vaccinare. Ma con gli epidemiologi che prevedono un’altra ondata di virus questo autunno, potresti prendere in considerazione l’idea di prendere in considerazione l’iniezione o il richiamo. Tuttavia, il virologo Christian Drosten osserva che per ottenere un livello di protezione ideale, è necessario quanto segue.

infezione e vaccinazione

Christian Drosten è da tempo un sostenitore di un vaccino vivo spray che può essere applicato direttamente per costruire l’immunità nella mucosa nasale. Secondo Drosten, ciò fornirebbe immunità alle persone nel luogo esposto per la prima volta all’infezione. Sebbene un tale vaccino non esista ancora, rivela che esistono altri modi per ottenere il massimo livello di protezione.

Secondo Drosten, il corpo sviluppa la migliore immunità quando, oltre all’immunizzazione di base (cioè le prime 2 infezioni), si verifica anche un’infezione da corona virus. I vaccini devono anche essere a base di mRNA (come Pfizer, Biontech o Johnson&Johnson) per ottenere la massima protezione.

Secondo Drosten, se qualcuno che è stato vaccinato viene infettato due o tre volte, il suo corpo sarebbe in grado di combattere un’infezione per anni. Tuttavia, avverte di non prendere le infezioni alla leggera, poiché anche nelle persone vaccinate gli effetti possono occasionalmente essere gravi.

È richiesto lo sviluppo dell’immunità di gregge

Tuttavia, vaccinare la maggior parte possibile della popolazione tedesca è la chiave per sviluppare un’immunità di gregge affidabile. Per raggiungere questo obiettivo, la Germania prevede di spendere 830 milioni di euro per acquistare nuovi vaccini contro il coronavirus che dovrebbero consentire al Paese di affrontare una serie di possibili varianti questo autunno, ha affermato mercoledì il ministro della Salute.

READ
È così che il muco protegge dalle infezioni fungine - nuovi farmaci in vista - pratica di guarigione

Poiché molte persone non vogliono e non devono rischiare l’infezione nonostante la vaccinazione, è meglio seguire la raccomandazione dello Stiko (Comitato per la vaccinazione permanente). Questo afferma che entro l’autunno di quest’anno tutte le persone della popolazione dovrebbero essere vaccinate con le due vaccinazioni di base e un richiamo. Una seconda dose di richiamo (ovvero una quarta dose) sarà disponibile per coloro la cui salute ed età li rendono particolarmente vulnerabili al virus.



Source link