Secondo quanto riferito, Apple sta valutando l’acquisizione del colosso dei giochi Electronic Arts › Macerkopf

Dopo che Microsoft ha acquistato la società madre di Bethesda Zenimax per ben 7,5 miliardi di dollari USA, il prossimo mega affare è in vista. Il CEO di Electronic Arts (EA) Andrew Wilson ha indicato che il produttore ed editore di giochi è disposto a fondersi con un altro gruppo di media. Si dice che ci siano stati colloqui tra EA e altre società, inclusa Apple.

Electronic Arts potrebbe essere venduto

Resta da vedere se Electronic Arts verrà effettivamente venduta. Ma fino ad allora, ci sono alcune segnalazioni interessanti di potenziali acquirenti. Soprattutto dal sito web Discoche riporta che Apple, Disney e Amazon erano e sono tuttora ottimi candidati per acquisire EA.

Tuttavia, non è chiaro fino a che punto siano progrediti i colloqui su una possibile acquisizione o se i gruppi si siano già ritirati dai colloqui. Tuttavia, le cose rimangono interessanti, perché EA è uno dei più grandi attori nel settore dei giochi.

Le cose non sono iniziate con Apple, però. EA ha già una relazione con la Disney grazie a una serie di accordi di licenza che includono Star Wars. L’obiettivo era quello di ampliare il rapporto esistente che già esiste tra le due società. Tuttavia, come si è scoperto, la Disney non era interessata e quei colloqui sono falliti.

Il prossimo è stato NBCUniversal. Secondo il rapporto, questi colloqui erano davvero vicini al completamento. Tuttavia, si dice che l’accordo sia fallito a causa di disaccordi su aspetti chiave come la struttura e i prezzi. Uno dei punti controversi potrebbe essere che l’attuale CEO di EA, Andrew Wilson, vuole rimanere al timone dopo il completamento dell’acquisizione. Questo potrebbe essere un ostacolo per molte di quelle altre società che possono persino avviare una tale fusione.

READ
My Nintendo Store: svelati gli oggetti bonus Pokémon Crimson e Crimson

Ogni volta che viene segnalata un’importante acquisizione, viene sempre fuori il nome Apple e si dice che la società con sede a Cupertino abbia espresso interesse per EA. Potremmo ancora immaginare Apple come uno dei pochi candidati a lasciare la sala del consiglio di una società acquisita in gran parte intatta, almeno se si tratta di un’area in cui Apple non è di casa. Tuttavia, ci sono diversi miliardi in gioco qui, il che non rende il tutto così facile come potrebbe sembrare a prima vista.

Tuttavia, l’acquisizione di EA sarebbe una grande vittoria per Apple, soprattutto in termini di acquisizione di divisioni di giochi esistenti e ben note. Marchi come Battlefield e The Sims solo per citarne alcuni. E anche se la “FIFA” si allontana da EA (e viceversa), la società è nota per i suoi titoli calcistici. Ci sono anche molti altri successi, tra cui il popolarissimo Apex Legends, che ha appena ottenuto una versione mobile anche per iOS e che guadagna regolarmente un sacco di soldi grazie all’opzione di acquisto di cosmetici in-game.

I marchi EA sarebbero sicuramente molto interessanti per l’abbonamento al gioco Apple Arcade di Apple. Tuttavia, è discutibile se Apple sia interessata all’intero mercato dei giochi in cui è attiva EA. Alla fine, dovremo aspettare e vedere come si evolverà la situazione. Almeno dice che EA probabilmente non dovrebbe rivolgersi a una delle grandi società di giochi come Microsoft o Sony.

Source link