Xiaomi non solo vuole convincere con gli smartphone, ma sta anche pianificando di nuovo nuovi tablet. Lo Xiaomi Pad 6 dovrebbe essere il successore del popolare Xiaomi Pad 5, ma ancora una volta non saremo in grado di sfruttarne appieno il potenziale. Xiaomi lascia di nuovo in sospeso i fan dei tablet.

Xiaomi

Xiaomi Pad 6 (Pro) in preparazione

Con lo Xiaomi Pad 5, l’azienda cinese ha lanciato nel 2021 un tablet Android davvero buono ed economico dopo alcuni anni di attesa. 2023 dovrebbe con il Xiaomi Pad 6 il successore venire. Xiaomi presenterà nuovamente una versione Pro di questo tablet, che ha un equipaggiamento decisamente migliore. Secondo le ultime informazioni, tuttavia, la strategia precedente rimane la stessa, perché solo il normale Xiaomi Pad 6 con dotazione di fascia media sarà lanciato in tutto il mondo e quindi anche in Europa (fonte: Interfaccia utente Xiaomi).

Ad eccezione del processore dello Xiaomi Pad 6, finora non si sa nulla di concreto. Ci dovrebbe è possibile utilizzare lo Snapdragon 870. Sono Xiaomi Pad 5 (prova) è lo Snapdragon 860. Quindi le prestazioni dovrebbero aumentare un po’. Per inciso, lo Snapdragon 8+ Gen 1 dovrebbe funzionare nel modello Pro. Quindi un vero processore di fascia alta, sostituito solo di recente dallo Snapdragon 8 Gen 2, il utilizzato nello Xiaomi 13. Tuttavia, secondo le informazioni attuali, Xiaomi non vuole portarci questo tablet top, quindi i fan di Xiaomi non avranno altra scelta che spendere più soldi per un dispositivo più potente.

Lo Xiaomi Pad 5 ci ha sorpreso positivamente:

Xiaomi Pad 6: presentazione solo nel 2023

Inoltre, lo Xiaomi Pad 6 non verrà più presentato nel 2022. La presentazione è invece attesa nel 2023. Ciò significherebbe che lo Xiaomi Pad 5 è sul mercato da più di un anno. Quindi la strategia per i tablet di Xiaomi rimane molto incoerente. Innanzitutto la presentazione avverrà anche in Cina, solo successivamente il tablet arriverà in Europa. Quindi potrebbe passare un bel po’ di tempo prima di mettere le mani sullo Xiaomi Pad 6.

READ
L'aggiornamento fuori banda di Windows 10 LTSC risolve il problema di Hyper-V

Non vuoi perderti altre notizie su tecnologia, giochi e cultura pop? Nessun test e guide attuali? Allora seguici
Facebook
o Cinguettio.