Brutta giornata per i titoli tecnologici: Snap shock fa precipitare il Nasdaq

Brutta giornata per i titoli tecnologici
Lo shock fa precipitare il Nasdaq

Snapchat madre Snap corregge le sue previsioni in modo significativo al ribasso, dopodiché gli investitori puniscono anche altri fornitori del settore. Mentre l’indice leader Dow Jones Industrial riesce appena a sfondare nella zona di profitto, il Nasdaq 100 ad alto contenuto tecnologico sta perdendo molte piume.

L’operatore del servizio di messaggistica statunitense Snapchat ha scioccato gli investitori in azioni con prospettive cupe e ha fatto precipitare le borse di New York. Scatta condivisioni un buon 43 percento è diminuito, rendendolo più forte che mai. del Nasdaql’indice è sceso del 2,3 per cento a 11.264 punti. Quello più ampio S&P 500 ha perso lo 0,8 per cento a 3941 punti. del Dow Jones-Indice dei valori standard ancora trasformato in territorio positivo alla chiusura delle contrattazioni. È aumentato dello 0,15% a 31.929 posti di lavoro.

Affrettato
Affrettato 12,79

Le aspettative al ribasso di Snap per il trimestre in corso sono un’indicazione del deterioramento dell’economia e dell’attività pubblicitaria, ha affermato l’analista Brent Thill della banca di investimento Jefferies. Titoli di società fortemente dipendenti dalla pubblicità come Twitterla madre di Google Alfabeto, Meta piattaforme e Pinterest è scivolato tra il cinque e il 24 per cento. “Quando le prospettive (economiche) sono più cupe, la spesa pubblicitaria sarà ridotta. Ciò metterà gli investitori di cattivo umore e creerà più nuvole temporalesche, proprio quando molti speravano che il crollo del mercato stesse per toccare il fondo”, ha affermato l’esperto di investimenti Russ Mold dal gestore patrimoniale AJ Bell.

Gli esperti di investimento di BlackRock hanno affermato che tre sviluppi stanno attualmente esacerbando le preoccupazioni degli investitori sull’economia. “La retorica ancora più dura della Federal Reserve statunitense, rapporti di prospettive di guadagno offuscate presso i principali rivenditori statunitensi e indicatori economici deboli dalla Cina”. È probabile che la volatilità dei mercati azionari rimanga elevata prima del rilascio dei verbali della Fed di mercoledì, hanno affermato gli analisti di ActivTrades. “Un numero crescente di investitori e analisti mette in dubbio l’attuale posizione aggressiva della Federal Reserve e attende ulteriori dettagli”. Il trader Dennis Dick dell’intermediazione Bright Trading ha affermato che deve essere chiaro che gli aumenti dei tassi stanno contrastando l’elevata inflazione senza innescare una recessione. “Fino ad allora, il motto del mercato era ‘vendi prima di chiedere'”, ha affermato il trader Dennis Dick dell’intermediazione Bright Trading.

Abercrombie & Fitch
Abercrombie & Fitch 17,22

azioni di Abercrombie & Fitch è sceso di circa il 28% dopo che il rivenditore di abbigliamento ha abbassato le sue prospettive di vendita per l’intero anno.

Le azioni del fornitore di attrezzature per il fitness Nautilo è sceso di circa il 19 per cento. Per il trimestre in corso e per l’anno finanziario 2022/2023, Nautilus ha avvertito di risultati al di sotto delle aspettative del mercato. Il contesto del settore rimane difficile, ha commentato l’analista Mark Smith della banca d’affari Lake Street. Il commercio è seduto su scorte elevate che sono state accumulate durante la pandemia. I titoli del rivale Nautilus pelotone è sceso di oltre l’8 per cento.

Source link

READ
Regolamentazione del mercato elettrico: gli investitori ora devono stare attenti se la crisi si riprende