Non solo Lucien Favre: anche l’ex Borusse prima del ritorno della Renania?

Lucien Favre (a sinistra), visto qui l'11 gennaio 2015 come allenatore del Borussia Mönchengladbach al ritiro turco a Belek con l'attaccante Branimir Hrgota.  Favre fa un gesto.

Lucien Favre (a sinistra), visto qui l’11 gennaio 2015 come allenatore del Borussia Mönchengladbach al ritiro turco a Belek con l’attaccante Branimir Hrgota.

“Non dimenticare Hrgota!” Una frase che potrebbe venire in mente a molti fan del Gladbach quando ripensano al primo mandato di Lucien Favre (64) (dal 2011 al 2015) al Borussia Park.

L’insegnante di calcio svizzero una volta ha fatto questo commento in un round mediatico come attaccante della Svezia Branimir Hrgota (29), 2012 a Borussia Mönchengladbach era venuto ed era sotto contratto lì fino al 2016, nella percezione pubblica dal punto di vista di Favre era volato troppo sotto il radar.

Lucien Favre una volta ha spinto la carriera di Branimir Hrgota a Gladbach

Sotto Lucien Favre Hrgota a volte era cresciuto con la maglia del puledro, si era aggiudicato il campionato ed è stato anche uno dei capocannonieri di tutti i club partecipanti alla UEFA Europa League per un certo periodo.

Branimir Hrgota (d.) e Granix Xhaka (s.) sono felici insieme a Granix Xhaka (s.) il 14 febbraio 2015 al Borussia-Park della vittoria nel derby del Borussia Mönchengladbach in Bundesliga contro l'1. FC Köln.  Hrgota abbraccia Xhaka.

vincitore del derby! Branimir Hrgota (d.) e Granix Xhaka (s.) sono felici insieme a Granix Xhaka (s.) il 14 febbraio 2015 al Borussia-Park della vittoria del Borussia Mönchengladbach in Bundesliga contro l’1. FC Köln.

Favre ha preso in giro da Hrgota ciò che gli scout del Gladbach avevano visto in precedenza nel centravanti di origine croata e quindi ha dato all’allora manager dei puledri Max Eberl (48) una raccomandazione di trasferimento per il massimo talento del club giovanile Jönköpings Södra.

“Un complimento allo scout che ha scoperto questo giocatore”, ha detto Favre in seguito.

READ
Antonio al Manchester United? Cosa significherebbe la firma per Rashford, Sancho e Ronaldo

Dopo Favre-Aus a Gladbach, la stella della carriera di Hrgota è caduta di nuovo, nel 2016 è andato all’Eintracht Francoforte, ha vinto la Coppa DFB con gli Assia nel 2018, seguito dalla stazione Greuther Fürth nel 2019.

Hrgotas Stern è risorto notevolmente con le foglie di trifoglio, inizialmente ha aiutato i Franconiani a essere promossi in Bundesliga ed è stato uno dei punti luminosi della squadra del Fürth nella stagione conclusa di recente, nonostante la retrocessione diretta.

Hrgota, campione europeo U21 nel 2015 con la Svezia, ha segnato nove gol e sei assist in prima lega per il Greuther Fürth, un record che lo ha subito reso interessante per altri club.

Di conseguenza, quest’estate due ex giocatori del Borussia potrebbero tornare in Renania, anche se in club diversi.

Seguici su Instagram: @gladbachlive

Mentre si dice che Favre sia sull’orlo di una rimonta da allenatore al Borussia Mönchengladbach, il suo ex studente modello Branimir Hrgota è ora associato a un possibile passaggio all’arcirivale, partecipante alla Conference League 1. FC Köln.

Si dice che Hrgota sia un candidato per il fianco a Geißbockheim. Tuttavia, non ci sono conferme in merito.

Rachid Azzouzi (51), amministratore delegato dello sport nel Fürth, ha lasciato intendere che Hrgota sta attualmente flirtando per rimanere in campionato.

Seguici su Twitter: @gladbachlive

Tuttavia, “Branne” dovrebbe cambiare club per questo. Colonia dovrebbe essere interessata.

Hrgota (valore di mercato due milioni di euro) ha ancora un contratto nel Fürth fino al 2024, dovrebbe esserci un accordo che lo svedese possa ancora lasciare Ronhof in anticipo.

READ
Haaland stabilisce un record per il Manchester City con una tripletta: vittoria turbolenta per il Liverpool

In direzione della Renania, verso Colonia, rivale di Gladbach?



Source link