La Ferrari dovrebbe “prendere qualche pezzo di ricambio in più”

09:09

Schumacher ritiene responsabili i piloti Ferrari

Leclerc non ha potuto fare nulla per la perdita del vantaggio in Coppa del Mondo a Barcellona. Senza danni al motore, avrebbe probabilmente vinto la gara. Ma Ralf Schumacher è dell’opinione che non solo Carlos Sainz stia facendo “molti errori” quest’anno.

“Entrambi i piloti Ferrari” hanno avuto un problema di costanza in questa stagione, dice l’esperto di ‘Sky’ e ricorda: “La Ferrari era decisamente la macchina migliore all’inizio della stagione”.

Sainz e Leclerc “secondo me non ne hanno fatto abbastanza”, ha detto Schumacher. Ad esempio, Sainz si è ritirato dopo un errore a Melbourne e recentemente è andato di nuovo in testacoda nella sua gara di casa.

Leclerc ha buttato via un podio sicuro con un errore a Imola e ha anche dovuto fare diverse partenze in allenamento. Schumacher consiglia quindi alla Ferrari con un sorriso di portare con sé a Monaco “qualche pezzo di ricambio in più”…


Schumacher chiaramente: “Entrambi i piloti hanno tirato fuori troppo poco la Ferrari”

Ralf Schumacher trova parole chiare dopo gli errori ricorrenti di Charles Lelerc e Carlos Sainz e pensa che i piloti abbiano perso una grande occasione con la Ferrari (durata video: 45 secondi)

10:23

Leclerc e Sainz vengono al cinema

Almeno con le loro voci. Entrambi hanno avuto un piccolo cameo nel nuovo film Disney “Lightyear”. Entrambi presteranno la loro voce allo stesso personaggio.

Leclerc parla la versione italiana, Sainz quella spagnola. Ma ovviamente significa anche che non li ascolterai nella versione in lingua tedesca del film.

Non è la prima collaborazione tra Disney e Ferrari, tra l’altro. Michael Schumacher poteva già essere ascoltato nel film Cars.


10:09

Monaco ancora più difficile con le nuove auto?

Almeno Sebastian Vettel può immaginarlo. Monaco sarà “fisicamente” impegnativo perché i piloti con le nuove vetture quest’anno dovranno lottare “un po’ più che in passato”.

“Riguarderà anche la resistenza”, prevede Vettel. E poi ovviamente c’è la componente mentale. Perché anche la minima mancanza di concentrazione porta a Monaco un’alta probabilità di essere eliminati …


09:44

Dal gabinetto delle curiosità…

La tradizionale partita di calcio con le celebrità fa parte ogni anno del programma preliminare del Gran Premio di Monaco. Questa volta c’è stato un piccolo incidente tra il boss della Formula 1 Stefano Domenicali e l’ex pilota di F1 Daniil Kwjat…

Mettiamola così: Domenicali non può essere accusato di mancanza di impegno! Ecco il video a riguardo:


9:31

Il capo pista del Barcellona spiega i problemi

Abbiamo riferito dei problemi in pista nel fine settimana. Molti fan locali si sono lamentati sulle condizioni catastrofiche ad esempio per quanto riguarda l’arrivo e la partenza e anche l’approvvigionamento degli spettatori.

Il direttore della pista Josep Lluis Santamaria ora ammette che sono stati fatti degli “errori”. Ad esempio, quest’anno il numero di persone che avrebbero utilizzato i treni per Montmelo sarebbe stato il doppio rispetto al 2019, quando si è svolto l’ultimo GP regolare.

Anche il 2020 e il 2021 è stato guidato a Barcellona. Tuttavia, c’erano a causa di Corona nessuno o quasi nessun spettatore è ammesso. Soprattutto venerdì in pista c’erano più spettatori del previsto.

“Ci aspettavamo 25.000 e sono arrivati ​​54.000”, ha detto Santamaria. I problemi con l’approvvigionamento erano dovuti alle alte temperature, perché le persone semplicemente bevevano più acqua.

Ad essere onesto, mi sembra solo mal preparato!


8:52

Congratulazioni!

Congratulazioni oggi ai colleghi di Box to Box Films, che hanno vinto uno Sports Emmy con il loro documentario “Formula 1: Drive to Survive”.

Come è noto, le opinioni sul documentario Netflix divergono. Anche noi in redazione non siamo d’accordo.

Max Verstappen è noto per boicottare l’intero progetto – per ragioni a me personalmente del tutto comprensibili. Comunque, ovviamente, congratulazioni anche da parte mia!


8:36

Alpino contro aumento

Alpine, ad esempio, si oppone a un aumento del massimale di bilancio, nonostante l’inflazione. “Non siamo favorevoli”, afferma il capo del team Otmar Szafnauer e spiega: “Abbiamo fissato i nostri budget in anticipo e ci aspettavamo un po’ di inflazione”.

“Non è stata una sorpresa per noi”, fa spallucce. La tendenza era già prevedibile a dicembre. E questo è il periodo dell’anno in cui le squadre stabiliscono il budget per la nuova stagione.

Anche se ammette che i costi di trasporto sono aumentati più del previsto. “Ma siamo ancora…

Source link

READ
Hamilton prima del peggior inizio della sua carriera