16 core raggiunge 5,5 GHz nei giochi senza overclock


von Massimiliano Hohm
Senza intervento manuale e ottimizzazione, i processori Zen 3 con 12 o 16 core in carichi di lavoro all-core hanno per lo più raggiunto frequenze di clock intorno o addirittura inferiori a 4 GHz con solo pochi core con clock più elevati. Questo dovrebbe cambiare con Zen 4 e il nuovo turbo. AMD ha dato un primo assaggio di questo in uno stream Ghostwire: Tokyo, che fa sperare in frequenze di clock superiori a 5 GHz su tutti i core utilizzati dal gioco.

Al Computex 2022, AMD ha fornito alcune informazioni sui suoi nuovi chip Ryzen 7000, nome in codice “Raphael”, basati sull’architettura Zen 4. Un primo test di gioco con Ghostwire: Tokyo è stato persino mostrato in streaming con PC-World, in cui il presunto Ryzen 9 7950X con 16 core ha raggiunto velocità di clock boost fino a 5,5 GHz su alcuni thread. Robert Hallock, direttore tecnico del marketing di AMD, ha affermato che queste sono velocità di clock normali e previste con il nuovo processore, che non richiedono OC estremi o soluzioni di raffreddamento speciali.

AMD Ryzen 7000: come si inserisce la CPU Zen 4 nel socket AM5

Secondo lui, AMD ha utilizzato un AIO standard da 280 mm basato su Asetek, 32 GiB DDR5-6.000 CL30 e una scheda madre AM5 di riferimento nel test. Di conseguenza, la frequenza di clock dei thread utilizzati oscillava tra 5,2 e 5,5 GHz, con la maggior parte dei thread utilizzati che si dice fossero a 5,5 GHz. Tuttavia, si dice che l’OC manuale non sia stato effettivamente azionato, sembra riguardare esclusivamente il turbo standard del chip.

READ
Galaxy Watch 4: come misurare la composizione corporea

Il processore utilizzato per il test è ancora della produzione di aprile ed è in realtà un prototipo, quindi la versione finale potrebbe eventualmente raggiungere frequenze di clock migliori. Durante l’evento, Hallock ha confermato ancora una volta che i 170 watt pubblicati nelle diapositive del Computex non sono il TDP, ma il Package Power Tracking (PPT), il che significa che i processori non solo hanno un clock single-core elevato, ma anche un all-core elevato le frequenze di clock dovrebbero essere raggiunte. Con Zen 4, AMD potrebbe finalmente raggiungere il concorrente Intel in termini di velocità di clock e creare ancora una volta un’entusiasmante competizione.

Quelle: Hardware Tom & Videocardz

Source link