Come l’alcol aumenta il desiderio di fumare

  1. Pagina iniziale
  2. consumatore

Creato:

Da: Carolina Gehrmann

Molti conoscono il fenomeno: basta un drink veloce con i colleghi al pub e all’improvviso hai una sigaretta in mano. Perché l’alcol dà improvvisamente a così tante persone una voglia irrefrenabile di fumare? Anche se non usano affatto tabacco.

Berlino – È una vecchia storia che può suonare familiare a molti: le persone che non fumano nella vita di tutti i giorni cercano una sigaretta al bar oa una festa. Una volta che hanno consumato alcolici, senti il ​​bisogno di accenderne uno.

Soprattutto ora che in realtà non ci sono restrizioni nella vita notturna a causa del Corona-pandemia inoltre, è probabile che le persone debbano nuovamente lottare con tali situazioni. Ma come mai il desiderio di fumare diventa così grande attraverso l’alcol?

Influenza sociale decisiva: se tutti fumano, il desiderio di una sigaretta aumenta

Un fattore molto importante per cui persone che normalmente non fumano finiscono improvvisamente con una sigaretta in un contesto di festa è l’ambiente sociale. In uno studio del 2017, gli scienziati John D. Dimoff e Michael A. Sayette sono stati in grado di dimostrare che le persone hanno maggiori probabilità di essere tentate di fumare quando anche gli altri intorno a loro fumano.

Un uomo beve un bicchiere di birra in un pub e ha una sigaretta in mano.
Perché l’alcol ti fa venire voglia di fumare una sigaretta, anche se sei un non fumatore? © Oliver Berg/dpa/immagine simbolo

Soprattutto, gli ex fumatori, ma anche i fumatori occasionali, si attivano quando le persone intorno a loro “fumano” allegramente. Con il consumo simultaneo di alcol, diventa ancora più difficile rimanere saldi.

L’alcol ha un effetto disinibitore: le buone intenzioni vengono temporaneamente “dimenticate”

Perché l’alcol ha un effetto disinibitore. Ciò è indicato dai risultati di ulteriori studi scientifici condotti dalla rivista scientifica WDR Quark ha raccolto. L’alcol è una neurotossina e quindi colpisce anche le cellule nervose del nostro corpo. Alcune vie nervose sono attivate dalla sostanza alcool, mentre altre sono bloccate.

READ
Nepal: oltre 2.100 casi di febbre dengue

Le conseguenze di ciò si manifestano in ogni persona in modo molto individuale: alcuni diventano più loquaci ad ogni sorso e perdono tutte le loro inibizioni. Altri, invece, diventano molto immobili, lottando per tenere gli occhi aperti per la stanchezza. Quanto segue si applica a entrambi i gruppi: le buone intenzioni sono sostituite da quelle disinibitrici effetto dell’alcol volentieri temporaneamente gettato in mare. E così tante volte “dimenticano” per una sera che in realtà non volevano più toccare una sigaretta.

Rilascio di dopamina da alcol e sigarette: aumenta il desiderio di fumare

Un’altra spiegazione si basa sul rilascio di dopamina, che è causato sia dall’alcol che da Nicotina è causato. Questa teoria proviene originariamente dalla ricerca sulla dipendenza. Riguarda anche la dipendenza da altre sostanze. La dopamina è considerata il cosiddetto “ormone della felicità”. In realtà, è un neurotrasmettitore che crea uno stato d’animo positivo e può avere un effetto motivante.

Quando si tratta di comportamenti di dipendenza, la dopamina gioca un ruolo importante perché normalmente viene rilasciata solo come “ricompensa” per attività positive come sport, musica o senso di realizzazione. È proprio questo “sistema di ricompensa”, come lo chiama la ricerca, che ci porta a continuare a rivolgerci ad alcol, nicotina e altri intossicanti afferrare. Perché stimolano anche il flusso della sostanza messaggera felice. Inoltre, alcol e nicotina rafforzano reciprocamente il rilascio di dopamina.

Alcol e sigarette: la nicotina può ridurre gli effetti dell’alcol

L’interazione tra tabacco e Alcol è significativo anche sotto un altro aspetto: perché la nicotina in molti casi può compensare gli effetti negativi delle bevande alcoliche o addirittura contrastarli. Chi tende a stancarsi per l’alcol può rimettersi in forma fumando una sigaretta.

READ
Nutrizione contro l'invecchiamento: noci, melograno, cacao aiutano

Tuttavia, come molti fumatori di party sapranno, può anche essere il contrario. Il consumo di tabacco porta spesso a problemi circolatori e una percezione muta, soprattutto tra i fumatori occasionali. Si stancano all’istante non appena inalano il fumo di sigaretta.

Per i fumatori occasionali, una sigaretta con un drink spesso ha un effetto stancante o addirittura porta a problemi circolatori

Che tu sia un fumatore occasionale, un fumatore occasionale o un accanito fumatore: la maggior parte di voi dovrebbe sapere che il consumo di tabacco non fa bene alla salute e che favorisce lo sviluppo di molte malattie, tra cui ictus, Infarto o…

Source link