Ucraina-Notizie ++ I combattimenti nella regione di Zaporizhia sono di nuovo in aumento ++

WMentre gli alleati dell’Ucraina discutevano di ulteriori aiuti militari a Ramstein, venerdì sono proseguiti aspri combattimenti in Ucraina. Il ministero della Difesa russo ha annunciato la cattura del villaggio di Klishchiivka a sud-ovest di Bakhmut. Apparentemente i combattimenti sono divampati di nuovo nella regione ucraina meridionale di Zaporizhia. La situazione in Ucraina “continua ad essere estremamente drammatica”, ha dichiarato a Ramstein il ministro della Difesa federale Boris Pistorius (SPD).

Il ministero della Difesa di Mosca ha affermato che i separatisti filo-russi, con l’aiuto dell’artiglieria e del supporto aereo, hanno preso il controllo del villaggio di Klishchiivka. Il villaggio di circa 500 residenti prima della guerra si trova a sud-ovest di Bakhmut, il che potrebbe indicare che la Russia sta tentando di accerchiare la città strategicamente importante. Il ministero della Difesa russo ha anche annunciato la “liberazione” del villaggio di Lobkove nella regione di Zaporizhia.

anche letto

I militari ucraini sparano con un mortaio da 120 mm verso le posizioni russe in prima linea vicino a Bakhmut, nella regione di Donetsk, Ucraina, mercoledì 11 gennaio 2023. (AP Photo/Evgeniy Maloletka)

L’esperto militare O’Brien

“In direzione di Zaporizhia, l’intensità delle attività militari è aumentata in modo significativo”, ha dichiarato Vladimir Rogov, un rappresentante dell’amministrazione nominato dalla Russia, nel servizio di messaggistica Telegram. “Se guardiamo alla linea del fronte, al momento ci sono combattimenti ovunque”, ha detto, secondo l’agenzia di stampa russa Ria Novosti. Il corso del fronte era stato relativamente statico negli ultimi mesi.

Qui è dove troverai contenuti di terze parti

Per visualizzare il contenuto incorporato, è necessario il tuo consenso revocabile alla trasmissione e al trattamento dei dati personali, poiché i fornitori del contenuto incorporato come fornitori di terze parti richiedono questo consenso [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore su “on”, acconsenti a questo (che può essere revocato in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati dati personali a paesi terzi, inclusi gli Stati Uniti, in conformità con l’articolo 49 (1) (a) GDPR. Puoi trovare maggiori informazioni su questo. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento tramite lo switch e tramite la privacy in fondo alla pagina.

Tutti gli sviluppi nel live ticker:

16:05 – Stoltenberg: “Le deliberazioni continueranno”

Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha accolto con favore l’annuncio di nuove consegne di armi all’Ucraina. Venerdì, a margine della conferenza ucraina presso la base aerea statunitense di Ramstein, ha chiarito di aspettarsi ulteriori sviluppi nel dibattito sulla possibile consegna dei carri armati tedeschi Leopard 2.

READ
Scandalo dei servizi segreti austriaci: la pista porta in Germania?

Il fatto che centinaia di nuovi veicoli corazzati, veicoli da combattimento di fanteria e carri armati siano ora messi a disposizione dell’Ucraina farà un’enorme differenza per il paese, ha detto Stoltenberg ai giornalisti. Il sostegno non solo consentirà agli ucraini di difendersi dalle nuove offensive russe, ma consentirà loro anche di lanciare le proprie offensive per riconquistare il territorio.

Per quanto riguarda la questione se la Germania stia danneggiando l’unità europea perché non ha ancora consegnato alcun carro armato Leopard 2, Stoltenberg ha dichiarato: “Le consultazioni continueranno”. Dall’inizio della guerra il tipo di supporto è in continua evoluzione.

Il norvegese ha anche sottolineato che la Germania è stato uno degli alleati che ha maggiormente sostenuto l’Ucraina. “Artiglieria, munizioni, sistemi di difesa aerea e ora veicoli corazzati di tipo Marder: la Germania è davvero un leader nel sostenere l’Ucraina in molte, molte aree”, ha affermato.

anche letto

Jacques Schuster scrive che chiunque prometta un sostegno di vasta portata deve far seguire a queste parole i fatti

opinione spedizioni di armi

15:23 – La Russia riporta la cattura di un villaggio vicino a Bakhmut

Secondo la Russia, ha catturato un villaggio sulla strada per la città ucraina orientale di Bakhmut. Il portavoce del ministero della Difesa russo Igor Konashenkov ha detto venerdì che il villaggio di Klishchyvka, nove chilometri a sud di Bakhmut, è stato “liberato”.

I funzionari ucraini inizialmente non hanno commentato le dichiarazioni rilasciate dalla parte russa. Le informazioni non possono essere verificate in modo indipendente.

Un residente locale cammina lungo una strada a Bakhmut dopo pesanti combattimenti.  (01/12/2023)

Un residente locale cammina lungo una strada a Bakhmut dopo pesanti combattimenti. (01/12/2023)

Fonte: dpa/-

15:02 – I sistemi Patriot verranno spostati in Polonia lunedì

La Bundeswehr inizierà lunedì a spostare i primi due dei tre squadroni missilistici antiaerei Patriot dalla Germania alla Polonia. Il loro obiettivo è proteggere i polacchi…

Source link