Rapporto: Apple MacBook Pro M2 Max, Mac mini M2 Pro, (01.2023)

Nuovi Apple Silicon M2 Pro e M2 Max

20 gennaio 2023

Praticamente tutti gli analisti non avevano effettivamente previsto nuovi Mac o iPad prima dell’estate 2023. Quindi le presentazioni dei tre nuovi modelli di Mac sono corrispondentemente inaspettate e ancora più sorprendenti, se non inaspettate, i nuovi SoC M2 Pro e M2 Pro Max utilizzati nei dispositivi. Abbiamo riassunto i dati più importanti.

Silicio Apple M2

Silicio Apple M2

L’M2 era già stato presentato nell’Apple Report per il WWDC 2022, ma per completezza, ecco di nuovo le informazioni più importanti.

L’Apple M2 è prodotto utilizzando la tecnologia a 5 nanometri di seconda generazione e comunica con la memoria principale unificata a una larghezza di banda dati di 100 GB/s (gigabyte). Con l’M1, era “solo” un massimo di 68,25 GB/s.

La memoria unificata del SoC M2 offre un massimo di 24 GB di RAM LPDDR5 tramite un’interfaccia a 128 bit. Si dice che l’M2 offra il 40% in più di potenza di elaborazione totale rispetto all’M1.

L’unità grafica a 10 core (GPU) dell’M2 è specificata con una potenza di calcolo di 3,6 teraflop e un tasso di riempimento delle texture di 111 gigatexel. Sarebbe all’incirca al livello di una nVidia GTX 1060 6 GB con 120 gigatexel e un TDP da 120 watt(1).

(1) “Potenza termica di progetto”, come definita ad es. B. Intel “il consumo energetico medio (in watt) dissipato dal processore durante il funzionamento alla frequenza di base con tutti i core attivi in ​​un carico di lavoro estremamente complesso.”

Rispetto all’M1, il SoC M2 offre il 35% in più di prestazioni grafiche con circa 3 watt in più di consumo energetico.

READ
Worms Revolution - Gold Edition: gioco di culto totalmente gratuito per un tempo limitato

Tuttavia, il consumo energetico totale è stato ridotto del 18% rispetto all’M1 con lo stesso livello di prestazioni (più prestazioni relative per watt).

La misurazione Geekbench per MacBook Pro M2 ha attualmente i seguenti valori:

Single core: 1900 punti

Multicore: 8735 punti

Questo è un po’ alla pari con l’8-core AMD Ryzen 7 3800XT (TDP 105 watt), che raggiunge 9002 punti nel test multi-core, o l’Intel Core i7-6950X (TDP 140 watt) con 8957 punti.

Un Mac Studio M1 Max o un MacBook Pro con M1 Pro, che raggiungono entrambi ben oltre 12.000 punti (multi-core), possono comunque tenere il passo. La misurazione single-core di 1756 nell’M1 Max è solo irrilevante inferiore rispetto all’M2. Ma anche un semplice M1 del Mac Mini non se la cava così male con 7442 punti (multi-core) e 1715 punti (single-core).

M2Pro

Apple Silicon M2 Pro

Ora c’è anche l’M2 in una versione Pro e apparentemente Apple non vedeva l’ora di aggiornare la propria collezione e migliorare nuovamente le prestazioni dell’M2.

M2 Pro è la prossima generazione di produzione di M2 e offre fino a 12 core CPU e fino a 19 core GPU con un massimo di 32 GB di memoria unificata che può essere gestita con una larghezza di banda di 200 GB/s, il doppio di con il ‘Normalo’ M2. Inoltre, ci sono 16 core Neural Engine migliorati, che ad es. B. sono importanti per la codifica video.

Apple Silicon M2 Pro

Secondo Apple, l’unità GPU a 19 core raggiunge una performance di 6,8 teraflop e un tasso di riempimento di 212 gigatexel/s. Questi sono valori migliori rispetto a una nVidia RTX 2060, specificata con 6,45 TFLOPS e 201,6 GTexel/s (Techsavvy.de) con un TPD da 160 watt, ma inferiori alle prestazioni di una nVidia GTX 1070 TI (8,19 TFLOPS, 255,8 GTexel /s, 180 watt TPD).

Apple Silicon M2 Pro – Benchmark di rendering M2 Pro / M1 Pro / Intel Core i9 (Macbook Pro)

Apple Silicon M2 Pro – Xcode Benchmark M2 Pro / M1 Pro / Intel Core i9 (Macbook Pro)

Apple Silicon M2 Pro

m2 max

Apple Silicon M2 Max

Come il suo predecessore M1 Max, l’M2 Max è diventato un vero mostro, che ha anche solo 12 core CPU, ma offre fino a 38 core GPU, che sono combinati con una larghezza di banda di memoria di 400 GB/s con un massimo di 96 GB Unified Memory -la memoria di lavoro può comunicare. Inoltre, M2 Max ha due unità di codifica video invece di una, il che significa che il rendering video è due volte più veloce di M2 e M2 Pro.

Apple Silicon M2 Max – DaVinci Benchmark M2 Max / M1 Max / Intel Core i9 (MacBook Pro)

Le 38 unità grafiche offrono prestazioni di 13,6 teraflop con un tasso di riempimento di 424 gigatexel/s. Questo è paragonabile a una nVidea RTX 2080 TI, che offre prestazioni shader di 13,45 TFLOPS e un tasso di riempimento di 420,2 GTexel/s con un TPD di 250 watt (Techsavvy.de).

READ
Il blocco note digitale passa da Mac a iPhone e iPad

Anche se è costantemente notevole, l’aumento relativo delle prestazioni rispetto a M1 Pro e M1 Max rimane moderato. Secondo Apple, la nuova generazione offre “solo” il 20% in più di potenza della CPU e il 30% in più di potenza grafica. Un “aggiornamento” obbligatorio ad es. B….

Source link