Apple annuncia le date per la stagione 3 di Ted Lasso, la stagione 2 di Swagger e altre serie

Nuova serie "Città in fiamme", "L'ultima cosa che mi ha detto" e "Estrapolazioni" incluso
“Ted Lasso” con Jason Sudeikis
AppleTV+
Apple annuncia le date per la terza stagione "Ted Lasso"seconda stagione "Spavalderia" e altre serie su/Apple TV+

Il servizio di streaming Apple TV+ ha permesso ai giornalisti televisivi di guardare le proprie carte in occasione di un evento stampa per quanto riguarda la pianificazione dei programmi per i prossimi mesi. C’erano anche visualizzazioni della nuova miniserie “L’ultima cosa che mi ha detto” (dal 14 aprile), al thriller drammatico “Città in fiamme” (dal 12 maggio), alla serie antologica di alto livello “Estrapolazioni” (dal 17 marzo), per la seconda stagione di “Spavalderia” (a giugno) e la terza stagione della pluripremiata serie di successo “Ted Lasso” dato – oltre ad altri appuntamenti circa “Schmigadon!” e “L’after party” (Lista dei desideri TV segnalata).

Ted Lasso

Primo fra tutti il ​​più noto di questi titoli, “Ted Lasso” – di cui alla presentazione si sono avute anche le informazioni meno concrete, visto che non era rappresentato con un proprio panel. Ad esempio, Apple TV + doveva una data di inizio esatta e ha annunciato approssimativamente i nuovi episodi della serie vincitrice dell’Emmy in primavera un.

Nel finale della seconda stagione, Nathan Shelley (Nick Maometto) ha rilasciato la sua frustrazione per una mossa di potere durante una conferenza stampa e Ted (Jason Sudeikis) attacchi di panico resi pubblici prima che fosse assunto dall’avversario Rupert (Testa Antonio) in West Ham preso a calci. Nella terza stagione, Ted e Nathan dovranno recuperare il ritardo.

Per la terza stagione, Jason Sudeikis ha assunto anche il ruolo di showrunner, mentre i creatori della serie Bill Lorenzo e Brett Goldstein era tornato negli Stati Uniti per “Restringimento” produrre (Lista dei desideri TV segnalata).

L’ultima cosa che mi ha detto

Bailey (Angourie Rice, a sinistra) con la matrigna Hannah (Jennifer Garner). "L'ultima cosa che mi ha detto".
Bailey (Angourie Rice, a sinistra) con la matrigna Hannah (Jennifer Garner) in L’ultima cosa che mi ha detto. AppleTV+

La miniserie in sette parti “L’ultima cosa che mi ha detto” con Jennifer Garner debutta su Apple TV+ il 14 aprile con un doppio episodio, dopodiché continua su base settimanale. Garner interpreta la seconda moglie di un uomo (Nikolaj Coster-Waldau), che improvvisamente scompare.

READ
Significa la canzone di Daemon per Vermithor

Mentre la donna del thriller rintraccia la scomparsa del marito, deve anche prendersi cura della figliastra sedicenne Bailey (Riso Anguria; “Matrice di Easttown”) Prendersi cura di.

hanno più ruoli Aisha Tyler ( “Menti criminali”), Augusto Aguilera ( “Terra promessa”), Geoff Stult ( “Arruolato”) e John Harlan Kim ( “Emergenza 9-1-1 LA”).

La serie è basata sull’omonimo romanzo bestseller Laura Dave e viene da Reese Witherspoon prodotto con il suo studio Hello Sunshine. Come altri produttori Josh cantante e l’autore del libro Laura Dave a bordo, che insieme scriveranno anche le sceneggiature.

Estrapolazioni

"Estrapolazioni" con Meryl Streep.
“Estrapolazioni” con Meryl Streep. AppleTV+

La serie antologica costellata di stelle “Extrapolations” del produttore e showrunner Scott Z. Burns ( “Contagio”) sarà presentato in anteprima il 17 marzo su Apple TV+ con i primi tre episodi, seguiti da un nuovo episodio settimanale. Burns ha anche diretto lui stesso i singoli episodi.

Il tre volte premio Oscar Meryl Streep porta con sé la lista del cast Edoardo Norton, Siena Miller, Kit Harington, Matteo Rhys, Foresta Whitaker e Marion Cotillard nei ruoli principali. Produttore e Showrunner Scott Z. Burnsdirigerà lui stesso anche i singoli episodi.

La trama è dedicata al cambiamento climatico e alle conseguenze per l’umanità. Le singole storie raccontano gli effetti della catastrofe su amore, fede, lavoro e famiglia dal punto di vista dei singoli protagonisti con i loro aspetti personali e umani. Viene mostrata la lotta globale per la sopravvivenza comune sul pianeta blu nel 21° secolo.

Città in fiamme

"Città in fiamme" con Chase Sui Wonders e Wyatt Oleff
“City on Fire” con Chase Sui Wonders e Wyatt Oleff AppleTV+

Il thriller drammatico in otto parti “City on Fire” sarà lanciato dal fornitore di streaming il 12 maggio ed è stato sviluppato dai due “Pettegola”-Creatori Josh Schwartz e Stefania Selvaggio sviluppato.

READ
La casa estiva delle star non è mai stata così brutta: pettegolezzi sorprendenti del pubblico per lo spettacolo RTL

La trama segue la studentessa Samantha Cicciaro, che viene uccisa a colpi di arma da fuoco nel Central Park di New York – di tutti i giorni, il 4 luglio, Giorno dell’Indipendenza 2003. Samantha stava viaggiando da sola per incontrare qualcuno, ma chi fosse rimane poco chiaro. L’indagine rivela presto che Samantha è un importante collegamento tra una serie di incendi in tutta la città, la scena musicale locale e una ricca famiglia immobiliare con molti segreti.

Sono nei ruoli principali Chiesa di Jemina, Nico Tortorella, Ashley Zukermann, Alexandra Doke, Omid Abtahi, Kathleen Munroe e Giovanni Cameron Mitchell vedere. La miniserie è basata su un libro con lo stesso nome di Garth Rischio Hallberg.

Spavalderia

Collina di Isaia a "Spavalderia"

Source link