Il giudice statunitense perde milioni di multe per Trump per una causa “frivola”.

Degli ex presidente americano Donald Trump e il suo avvocato sono stati multati di quasi 1 milione di dollari per aver intentato una causa “frivola” contro la democratica Hillary Clinton, tra gli altri. Lo ha deciso giovedì (ora locale) Donald Middlebrooks, giudice distrettuale di un tribunale nello stato americano della Florida. Trump e i suoi avvocati hanno intentato causa esclusivamente per scopi politici e quindi hanno abusato della magistratura, ha scritto il giudice nel suo verdetto. Le risorse della magistratura sono necessarie per le persone che hanno effettivamente subito un torto, ha affermato Middlebrooks.

Il verdetto del giudice è un chiaro rimprovero per Trump, ha commentato il “New York Times”. Perché il magnate immobiliare, che da tempo usa i tribunali come arma contro i rivali, raramente ha subito tali conseguenze.

La multa per un totale di quasi 938.000 dollari (quasi 870.000 euro) è stata vinta dalle persone citate in giudizio da Trump per coprire le spese legali. Dalla somma prendi da solo Hillary Clinton 172.000 dollari, ha scritto la rivista politica “Politico”.

Nella sua causa del marzo 2022, il repubblicano Trump ha accusato Clinton, il suo rivale nelle elezioni presidenziali statunitensi del 2016, e altri democratici visti come nemici politici, così come l’allora capo dell’FBI James Comey, di cospirazione malevola. Trump ha sostenuto che il loro obiettivo era distruggere la sua carriera politica e la sua vita e influenzare le elezioni del 2016 a favore di Clinton, secondo il documento del tribunale. Middlebrooks ha archiviato la causa a settembre.

Source link

READ
Rivalutazione dell'agenzia di rete: situazione dell'approvvigionamento gas in Germania "tesa"