USA: Si dice che il politico bugiardo George Santos sia apparso in precedenza come drag queen politica

Il deputato repubblicano degli Stati Uniti George Santos (34) di solito non è un grande sostenitore del movimento LGBTIQ e in passato ha persino sostenuto leggi anti-gay. E questo nonostante il fatto che lo stesso deputato sia gay!

Ora c’è un’altra rivelazione sul politico bugiardo, recentemente diventato famoso perché ha mentito molto sul suo curriculum: si dice che il deputato americano abbia partecipato a concorsi di bellezza brasiliani come drag queen 15 anni fa.

Lo hanno spiegato all’agenzia di stampa Reuters mercoledì due conoscenti di Santos.

La giornalista Marisa Kabas ha condiviso una foto del 2008 che dovrebbe mostrare Santos (a destra in rosso) nei panni di una drag queen. Il suo nome d’arte: Kitara Ravache.

Qui è dove troverai i contenuti di Twitter

Per poter interagire o visualizzare contenuti da Twitter e altri social network, abbiamo bisogno del tuo consenso.

A sinistra di Santos nella foto c’è la drag queen brasiliana di 58 anni Eula Rorard. Ha detto di essere diventata amica dell’attuale membro del Congresso quando si è esibito come travestito nella prima “Gay Pride Parade” a Niterói, un sobborgo di Rio de Janeiro, nel 2005. Tre anni dopo, Santos ha partecipato a un concorso di drag queen a Rio, secondo Rorard.

Un’altra persona di Niterói, che conosceva il 34enne membro del Congresso ma ha chiesto di non essere nominato, ha detto che ha partecipato a concorsi di bellezza drag queen e aspirava a diventare Miss Gay Rio de Janeiro.

Il deputato repubblicano degli Stati Uniti George Santos (34) nei panni di una drag queen, nome d'arte: Kitara Ravache

Il deputato repubblicano degli Stati Uniti George Santos (34) nei panni di una drag queen, nome d’arte: Kitara Ravache

Foto: eularochard/Instagram

Ma come si concilia con le opinioni decisamente conservatrici del deputato repubblicano?

Lo stesso membro del Congresso ha smentito le notizie, scrivendo su Twitter giovedì che le affermazioni “che io sono una drag queen o che ‘agisco’ come una drag queen” sono “categoricamente false”, aggiungendo: “Non mi distrarrò né mi farò influenzare da questo”. permettere.”

Qui è dove troverai i contenuti di Twitter

Per poter interagire o visualizzare contenuti da Twitter e altri social network, abbiamo bisogno del tuo consenso.

Santos è il primo repubblicano apertamente gay a vincere un seggio al Congresso come non in carica. Tuttavia, si è posizionato come un convinto conservatore su molte questioni sociali.

︎ Ad esempio, ha sostenuto la controversa legge della Florida “Don’t Say Gay”, che vieta le discussioni sull’orientamento sessuale e l’identità di genere in classe.

I repubblicani criticano sempre più spettacoli e artisti drag per presunti danni ai bambini.

Il falso curriculum di Santo

Il merlato membro del Congresso della matricola è stato anche invitato a dimettersi dai colleghi repubblicani di New York per aver mentito sulla sua carriera e storia.

Ad esempio, Santos ha affermato di essere stato un “investitore esperto di Wall Street”. I suoi presunti datori di lavoro hanno negato questo. Anche il New York Times non è stato in grado di verificare il suo diploma universitario al Baruch College in una ricerca investigativa.

Santos ha anche mentito sulla sua storia familiare e sul presunto background ebraico. Durante la campagna elettorale si è definito un “orgoglioso ebreo americano”. All’inizio di gennaio, il politico ha ammesso di aver travisato la sua fede.

George Santos aveva anche ripetutamente affermato che sua madre, Fatima Devolder, lavorava in un ufficio nella torre sud del World Trade Center durante gli attacchi dell’11 settembre 2001. Ora, i documenti ufficiali sull’immigrazione ottenuti dal New York Times contraddicono tale affermazione.

Source link

READ
Il Cremlino si prepara agli attacchi