Evergrande: il miliardario cinese perde quasi tutta la sua fortuna

Evergrande-Chef
Il miliardario cinese perde quasi tutta la sua fortuna

Capo Hui di Evergrande

Hui ha persino usato la sua ricchezza personale per sostenere la sua attività in difficoltà, vendendo le sue case e i suoi jet privati.

© Imago Immagini

Il gruppo immobiliare cinese Evergrande è seduto su un’enorme montagna di debiti di 300 miliardi di dollari. Questo è evidente anche nel portafoglio del capo Hui Ka Yan. È rimasta solo una frazione della sua fortuna.

Questo articolo è apparso per la prima volta su ntv.de

Il mercato immobiliare cinese, un tempo fiorente, è in grave crisi. I super ricchi del Paese ne risentono sempre più gli effetti. Il capo del gruppo immobiliare China Evergrande, Hui Ka Yan, ha perso quasi il 93% del suo patrimonio netto, secondo il “Bloomberg Billionaires Index”. Hui era una volta la seconda persona più ricca in Asia. Nel 2017, il suo patrimonio netto era di $ 42 miliardi. Ora gli rimangono solo 3 miliardi di dollari. Il colosso immobiliare cinese Evergrande ha un debito di 300 miliardi di dollari. È quindi al centro della crisi immobiliare in Cina dopo che l’anno scorso non è stato in grado di onorare passività estere per un valore di 22,7 miliardi di dollari.

Evergrande è andata in default sulle sue obbligazioni in dollari USA nel dicembre 2021. La società aveva lottato per mesi per raccogliere denaro per ripagare creditori, fornitori e investitori. Nell’ultimo anno, la società è venuta meno al suo piano provvisorio di ristrutturazione del debito, sollevando ulteriori preoccupazioni per il suo futuro.

Il capo di Evergrande Hui non è l’unico che ha perso molti soldi

Hui ha persino usato la sua ricchezza personale per sostenere la sua attività in difficoltà, vendendo le sue case e i suoi jet privati. Ma questo era tutt’altro che sufficiente. Gli analisti temono da tempo che un crollo di Evergrande ponga ulteriori rischi per i cinesi mercato immobiliare potrebbe innescarsi, il che danneggerebbe i proprietari di case e il sistema finanziario in generale. Il mercato immobiliare e le industrie correlate rappresentano fino al 30 percento del prodotto interno lordo della seconda economia più grande del mondo.

Il capo di Evergrande Hui è tutt’altro che l’unico che ha recentemente perso molti soldi. Solo pochi giorni fa, il fondatore di Tesla, Elon Musk, ha battuto il record mondiale per la più grande perdita di ricchezza personale nella storia. Secondo “Bloomberg“Musk ha recentemente perso circa $ 200 miliardi. Nessuno prima di lui è riuscito a farlo.

Secondo il rapporto, Musk valeva circa 340 miliardi di dollari a novembre 2021. Nel frattempo è sceso a circa 137 miliardi di dollari. La perdita record può essere spiegata dal forte calo delle azioni Tesla quest’anno. La carta del produttore di auto elettriche ha perso circa il 65% di valore.

ntv.de/jki; tumulo

Source link

READ
I fan delle auto elettriche sono perplessi: il finestrino di Tesla esplode durante la ricarica