Il capo della Formula 1 rivela i motivi della mancata firma

Il Gran Premio di Abu Dhabi di F1 presenta in anteprima Mick Schumacher di Haas prima del Gran Premio di Abu Dhabi di Formula 1 sul circuito di Yas Marina ad Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti, il 17 novembre 2022. Abu Dhabi United Arab ...

Mick Schumacher è un collaudatore della Mercedes in questa stagione di Formula 1. Bild: www.imago-images.de / immagini imago

Formula 1

Lukas Grybowski

Dopo due anni nel mezzo del trambusto globale della Formula 1, Mick Schumacher dovrebbe ora vivere una stagione più rilassata. Sebbene il 23enne si sia prefissato l’obiettivo di essere presente a ciascuna delle 23 gare, non passerà molto tempo in pista.

Perché dopo due anni come pilota regolare con il team statunitense Haas, in questa stagione è solo un collaudatore e un pilota di riserva per la Mercedes.

L’ex pilota di Formula 1 Pascal Wehrlein, lui stesso collaudatore alla Mercedes, ha già spiegato che Schumacher ha molto da offrire opera ti aspetterà nel simulatore della squadra corse. Ma il figlio della leggenda delle corse Michael Schumacher ha ancora un grande obiettivo in mente: “Credo che se faccio la cosa giusta al momento giusto, sono in grado di diventare un campione del mondo Auto siediti”, annunciò.

È discutibile se sarebbe stato così quest’anno. Ma almeno c’era la possibilità di iniziare come pilota regolare per una squadra. Un capo del team di Formula 1 lo ha ora rivelato e ha anche nominato direttamente il motivo per cui non ha funzionato.

La Ferrari impedisce a Schumacher di passare alla concorrenza

“In realtà mi sarebbe piaciuto avere Mick in macchina. Sono convinto che Mick abbia talento e che abbia anche le carte in regola per avere successo Formula 1 guidare”rivela Franz Tost, team boss della scuderia Alpha Tauri Colloquio con RTL. Per l’austriaco, che guida la squadra dal 2006, Schumacher era un problema serio.

READ
Garanzia di schieramento per la stella del Bayern: Flick annuncia i cambiamenti

Alpha Tauri ha iniziato sotto il nome di Toro Rosso fino al 2020. Quindi la squadra junior della Red Bull prese il nome dal loro marchio di moda interno. In quella che allora era la Toro Rosso, Sebastian Vettel ha festeggiato, tra le altre cose, anche la sua prima vittoria in gara.

TOST Franz aut, Team Principal della Scuderia AlphaTauri, ritratto, conferenza stampa del team principal, PK, Pressekonferenz durante il Gran Premio d'Olanda di Formula 1 Heineken 2022, 15° round del FIA Fo ...

Franz Tost è il capo squadra di Alpha Tauri.Bild: www.imago-images.de / immagini imago

E qui sta il problema che Schumacher non poteva cambiare. Tost non vuole nominare le circostanze esatte, ma chiarisce che c’erano “altre circostanze” e “ragioni politiche”.

Perché Schumacher ha fatto parte della Ferrari Drivers Academy fino alla fine della scorsa stagione. Lo hanno incoraggiato e si sono assicurati che ottenesse il suo posto nella Haas nel 2021. Per una svolta nella competizione nel grande schieramento Red Bull, sarebbe stato necessario il benestare della scuderia italiana.

Il capo del team di Formula 1 vede la Mercedes come una buona occasione per Schumacher

Tuttavia, l’esperto capo del team non vede il fatto che Mick svolga solo un ruolo subordinato alla Mercedes come un grosso problema. “Perché è una squadra molto, molto buona, una delle migliori in Formula 1, quindi ovviamente può imparare molto”.

C’erano anche le possibilità che potesse essere in pista nelle prove libere del venerdì al posto di Lewis Hamilton o George Russell.

Potrebbe usare il suo tempo con le Silver Arrows per acquisire fiducia in se stesso e aumentare la sua comprensione tecnica in modo da poter eventualmente tornare alla griglia di partenza.

Tra l’annuncio e il loro utilizzo ai Mondiali di pallamano passano dieci giorni. Domenica Stephanie Müller-Spirra rappresenterà il presentatore dell’ARD Alexander Bommes. Nell’intervista a Watson, la moderatrice ha parlato dei sentimenti contrastanti suscitati dal suo incarico.

READ
Scoppio di ritorno del BVB: i dirigenti del club rifiutano il trasferimento

watson: Stephanie, il 5 gennaio è stato annunciato che avresti sostituito Alexander Bommes come moderatore al campionato mondiale di pallamano. Domenica ospiterai la tua prima partita. Da qui la domanda: bastano esattamente dieci giorni per preparare un mondiale di pallamano?

Source link