15 punti di penalizzazione per la Juventus Torino! Pena severa per frode contabile

Nelle scorse settimane la Juve è stata indagata per falso in bilancio. Ora è chiaro: la punizione è severa.

QUELLO CHE È SUCCESSO? Punizione draconiana contro la Juventus Torino: i campioni d’Italia del record saranno decurtati di 15 punti nell’attuale stagione di Serie A dopo una sentenza della corte d’appello della Federcalcio nazionale FIGC per bilanci falsi.

Il club aveva utilizzato i trasferimenti per migliorare artificialmente il proprio bilancio. La Juventus può presentare ricorso contro il verdetto al CONI.

La Corte d’Appello, intanto, ha confermato le assoluzioni degli altri otto club imputati (Sampdoria, Pro Vercelli, Genoa, Parma, Pisa, Empoli, Novara e Pescara) e dei rispettivi dirigenti e dirigenti. Un totale di 52 funzionari hanno affrontato le accuse. Lo scorso maggio, tutti e nove i club – tra cui la Juventus – sono stati inizialmente assolti. Tuttavia, la FIGC aveva presentato ricorso contro questo.

QUAL È LO SFONDO? Le indagini contro la Juve si sono concentrate su un totale di 42 trasferimenti di giocatori e possibili irregolarità nei bilanci del club, riportano i media italiani.

La sede della Juve a Torino e gli uffici del club a Milano sono stati perquisiti nel novembre 2022. I documenti gestionali sono stati messi in sicurezza nel periodo compreso tra il 2019 e il 2021. Morire Gazzetta dello Sport ha anche pubblicato un elenco dei trasferimenti interessati. Incluso anche: lo scambio con Miralem Pjanic e Artur tra Juve e Barcellona a settembre 2020.

LE IMMAGINI PER LA NOTIZIA:

Agnelli Nedved Juventus 2022-23Immagini GettyAllegri Napoli JuventusImmagini Getty

LE REAZIONI: Al momento dell’annuncio del rigore, nessun dirigente bianconero aveva commentato. Tuttavia, è noto che la sentenza avrà anche conseguenze personali.

READ
Ex star con prognosi cupa per de Ligt e Mané

L’ex direttore sportivo Fabio Paratici è stato squalificato per 2 anni e mezzo, l’ex presidente Andrea Agnelli e l’ex amministratore delegato Maurizio Arrivabene sono stati squalificati per due anni. L’ex vicepresidente Pavel Nedved sarà squalificato per otto mesi e il coordinatore sportivo ad interim Federico Cherubini per 1,4 anni.

QUAL È IL PROSSIMO? La Juve scende dal terzo al decimo posto in classifica per i punti decurtati. Dietro la vetta della classifica: 25 punti. Il business internazionale è già a dodici punti di distanza. Quindi la Juve rischia una stagione assolutamente mediocre e con essa grosse perdite economiche.

Source link