Shock juventino! Detrazione di 15 punti per i campioni d’Italia record

Ai campioni d’Italia dei primati verranno decurtati 15 punti nell’attuale stagione di Serie A dopo una sentenza della Corte d’Appello della FIGC per falso in bilancio.

Il club aveva utilizzato i trasferimenti per migliorare artificialmente il proprio bilancio. In risposta, la Juventus ha chiesto “la pubblicazione delle motivazioni” e ha annunciato che avrebbe sporto denuncia al Comitato Olimpico Italiano CONI. (DATI: Il tabellone della serie A)

L’associazione ha anche imposto lunghe interdizioni a 11 membri dell’ex dirigenza del club, tra cui l’ex presidente Andrea Agnelli (24 mesi) e il suo vice Pavel Nedved (8). La Juventus ha segnato finora 37 punti in questa stagione.

La detrazione significherebbe una caduta dal terzo all’undicesimo posto in classifica.

La Corte d’Appello, intanto, ha confermato le assoluzioni degli altri otto club imputati (Sampdoria, Pro Vercelli, Genoa, Parma, Pisa, Empoli, Novara e Pescara) e dei rispettivi dirigenti e dirigenti.

Un totale di 52 funzionari hanno affrontato le accuse. Lo scorso maggio, tutti e nove i club – tra cui la Juventus – sono stati inizialmente assolti.

I club sono stati accusati di aver falsificato fraudolentemente i propri bilanci.

Secondo l’accusa, i club hanno riportato plusvalenze e richieste di benefici significativamente più elevate nei loro rapporti di bilancio rispetto a quanto effettivamente esisteva utilizzando valori di fantasia per i giocatori.

Source link

READ
Il "portiere del mondo" ai Mondiali in Qatar: "Musiala potrebbe diventare un grande campione del mondo"