Mac Mini M2: La nostra raccomandazione per il pacchetto spensierato a tutto tondo

Il nuovo Mac mini sarà disponibile nei negozi martedì prossimo. Sarà davvero entusiasmante, perché con un prezzo di 699 euro, il piccolo Mac costa esattamente 100 euro in meno rispetto al suo predecessore – ed è piuttosto impressionante ai tempi di oggi.

Dotato di un processore M2, 8 GB di RAM e 256 GB di SSD, il nuovo Mac mini dovrebbe essere più che sufficiente per il 95 percento di tutte le famiglie. Grazie alla veloce interfaccia Thunderbolt, una successiva espansione della memoria non è un problema, in alternativa è possibile ottenere direttamente 512 MB di memoria per 230 euro in più.


Il Mac stesso: prendiamo il modello base

Il mio attuale M1-Mini in ufficio era la configurazione leggermente migliore con 512 GB di memoria, ma molto più della metà è ancora libera. La versione più piccola mi basterebbe, soprattutto perché non ci sono altre differenze tecniche neanche lì.

Per più spazio di archiviazione: disco rigido SSD veloce di Samsung

Per la libreria musicale e fotografica, il backup di Time Machine o progetti cinematografici più grandi, preferirei invece utilizzare l’archiviazione esterna. Puoi ottenere un SSD veloce da Samsung con 1 TB di spazio di archiviazione per 104,90 euro, per 2 TB paghi 165,99 euro. Un rapporto qualità-prezzo molto migliore rispetto ad Apple e la memoria può anche essere collegata rapidamente al MacBook o ad un altro computer.

Mouse e tastiera: Logitech MX è la nostra scelta

Se hai ancora bisogno di una nuova tastiera e mouse, dai un’occhiata alla serie MX di Logitech. Le MX Key sono attualmente disponibili nella versione Mac (che non è assolutamente necessaria) a 85 euro. Una tastiera su cui mi piace molto digitare. Per il mouse uso l’MX Master 3S, non esattamente economico a 90 euro, ma super comodo e versatile. La serie MX è disponibile anche come tastiera meccanica o in formato mini senza tastierino numerico.

READ
Il gioco dei supereroi è probabilmente basato su Unreal Engine

Gli altoparlanti: Quanto suono dovrebbe essere?

Il Mac mini ha altoparlanti integrati, sufficienti per i suoni di sistema e forse anche per un video. A casa mi affido al Bowers & Wilkins MM-1, purtroppo scomparso dal mercato anni fa. Una cosa è chiara: più investi, più boom c’è. Se dovesse essere un prodotto di marca, il Bose Companion 2 sarebbe un suggerimento.

Il display: quanto può essere grande?

Consigliare un display specifico per Mac mini è impossibile. Le tue esigenze possono essere troppo diverse in termini di prezzo e dimensioni. Indipendentemente dalle dimensioni, dovrebbe essere un display 4K. Come modello da 27 pollici, abbiamo avuto buone esperienze con il Philips 276C8, disponibile per poco più di 300 euro. Sulle nostre scrivanie in ufficio c’è l’LG 34WK95U, un display ultrawide con 34 pollici e risoluzione 5K.

Source link