Dani Alves è in custodia cautelare in Spagna

La stella del calcio brasiliano Dani Alves è stata arrestata in Spagna a seguito di accuse di violenza sessuale. Lo ha annunciato venerdì la Corte Suprema della Catalogna.

Il 39enne è accusato di aver sequestrato le parti intime di una donna in una discoteca di Barcellona alla fine di dicembre.

“La 15a Corte d’inchiesta di Barcellona ha ascoltato oggi il calciatore Dani Alves, che è stato accusato da una donna di un presunto reato di violenza sessuale, per incidenti presumibilmente avvenuti in una discoteca di Barcellona a dicembre”, si legge nel comunicato. Il giudice ha stabilito che il giocatore sarà posto in custodia cautelare”.

Lo storico terzino destro dell’FC Barcelona Alves è stato preso in custodia dalla polizia venerdì mattina dopo essersi costituito mentre era indagato. Alves è stato poi trasferito al tribunale di Barcellona per comparire davanti al giudice, ha detto all’AFP la polizia regionale catalana.

Il brasiliano, che ora gioca per Pumas UNAM in Messico, aveva confermato la sua presenza al club ma ha negato ogni presunto illecito.

Source link

READ
Chiamata al boicottaggio: i tifosi offrono ai fan dell'HSV alternative alla Coppa del Mondo del Qatar