Cristiano Ronaldo in Arabia Saudita contro Lionel Messi e PSG

vSu un “biglietto oltre ogni immaginazione”, ha scritto su Twitter il fortunato acquirente, l’uomo d’affari saudita Mushref al-Ghamdi. Probabilmente era così per il prezzo: l’equivalente di circa 2,5 milioni di euro per un’amichevole. Giovedì è entrato Cristiano Ronaldo contro la sua nemesi, il nuovo campione del mondo Lionel Messi. In uno stadio con capacità di seconda divisione a ovest della capitale saudita Riyadh. Ronaldo in un club saudita, Messi con il Paris St Germain.

Dopotutto, al-Ghamdi aveva acquistato l’accesso agli spogliatoi con il suo biglietto VIP nel corso di un’asta di beneficenza. Era la prima volta che Ronaldo appariva in campo saudita da quando ha firmato un contratto con il club della capitale Al-Nassr che durerà fino alla metà del 2025 e dovrebbe portargli l’equivalente di oltre 200 milioni di euro.

Poteva andare peggio per Ronaldo

La partita di giovedì è stata anche fonte di ridicolo per l’anziano star mondiale, che era stato presentato con pompa regale da Al-Nassr come “il più grande atleta vivente” e si vantava in tutta immodestia che lui, Cristiano Ronaldo, era uno dei migliori in Europa Ho ottenuto tutto e ora sto cercando una nuova sfida.

Suonava un po’ strano viste le tante voci secondo cui avrebbe preferito finire in un club con il quale avrebbe potuto fare qualcosa in Europa. Così come Messi o Kylian Mbappé, anch’egli in campo con il PSG. Per entrambi il calcio non è sembrato un grosso problema dal punto di vista sportivo. Il britannico “Mirror” ha paragonato il gioco alla “visita agli Harlem Globetrotters”, una squadra di circo di basket.

READ
Formula 1: Attivisti prendono d'assalto l'autodromo di Silverstone - quello che non hai visto in TV - Formula 1

Certo che poteva andare peggio per Ronaldo. La lega saudita è una delle leghe del Golfo che meno si possono accusare di essere una lega da operetta. La popolazione del regno è giovane, affamata di divertimento e appassionata di calcio. C’è una cultura vocale dei fan, persino un “Clasico”.

Tuttavia, non ha nulla a che fare con il nuovo club di Ronaldo, ma si giocherà tra Al-Ittihad della città costiera di Jeddah e Al-Hilal di Riyadh. Quest’ultima squadra si è fusa con la squadra portoghese per la spettacolare partita contro il PSG, anche se entrambe le squadre sono in realtà legate da una rivalità urbana tipica del calcio. Almeno a questo proposito, Ronaldo è stato in grado di realizzare un piccolo miracolo del calcio saudita.

Source link