Gli Stati Uniti possono imparare di nuovo a risparmiare?

UNl 19 gennaio, il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti ha sospeso i pagamenti a vari fondi pensione dei dipendenti del governo. Ciò garantisce il suo finanziamento dopo aver raggiunto il tetto del debito di $ 31 trilioni concesso dal Congresso quel giorno. La sospensione temporanea dei pagamenti è uno degli arsenali non convenzionali che oggi il Dipartimento del Tesoro impiega abitualmente per restare entro il limite di indebitamento previsto dalla legge. Di solito, il Congresso riesce regolarmente ad alzare i limiti.

Nella lettera più recente, il Segretario al Tesoro Janet Yellen ha ricordato che i Presidenti e il Segretario al Tesoro hanno sempre condiviso una profonda comprensione che il stati Uniti non dovrebbe mai trascurare i propri obblighi di servizio del debito. L’economia e la vita di molti americani sarebbero gravemente danneggiate e la stabilità finanziaria globale sarebbe compromessa se gli Stati Uniti non pagassero i propri debiti. La sola minaccia di un mancato pagamento è una vergogna considerevole, scrive Yellen.

La volontà di salvare cade nel dimenticatoio

Secondo il ministero delle Finanze, i soldi dureranno almeno fino all’inizio di giugno, ma dopo potrebbero diventare rischiosi. Il rischio è politico. il partito repubblicano, che ha ottenuto una risicata maggioranza alla Camera dei Rappresentanti, sta subordinando la sua approvazione all’innalzamento del tetto del debito a tagli draconiani alla spesa pubblica. La Casa Bianca ha detto di non essere pronta a parlare del limite del debito. Il debito alla fine avrebbe finanziato i pagamenti che il Congresso aveva già approvato. Il presidente della Camera Kevin McCarthy, repubblicano, ha risposto con un paragone: “Se dessi a tuo figlio una carta di credito e lui continuasse a superare il limite di credito, non lo aumenteresti. Ti siedi con lui e mostri dove sta esagerando e come può cambiare il suo comportamento”. Questo vale anche per il governo federale.

READ
Guerra in Ucraina nel live ticker: +++ 23:38 Biden: il sostegno all'Ucraina non diminuisce +++


Il paragone ha senso, ma i suoi produttori sono afflitti da un problema di credibilità, come spiega l’economista di Berkeley Alan Auerbach. I repubblicani invocano la virtù della parsimonia solo quando non sono al potere. George Bush anziano è stato l’ultimo presidente responsabile e ha pagato per questo: dopo un solo mandato, ha dovuto cedere il posto al democratico Bill Clinton perché aveva accettato un compromesso di bilancio con i democratici che, contrariamente alle precedenti promesse, prevedeva anche alcuni aumenti delle tasse.

Auerbach riconosce anche la volontà dei democratici Clinton e Barack Obama di adottare restrizioni fiscali. I democratici, tuttavia, si sono da tempo rammaricati del fatto che, secondo la loro analisi ex post, Obama abbia acconsentito troppo presto ai tagli fiscali, il che sta rallentando la ripresa economica e Hillary Clinton il costo elettorale

Lo status di rifugio sicuro concede un periodo di grazia agli Stati Uniti

Le esperienze di fallimento politico in entrambi i partiti significano che la volontà di salvare cade nel dimenticatoio. Il rifiuto generale è stato espresso durante la presidenza Donald Trump Anche prima della pandemia, il debito è cresciuto più che mai in un periodo senza crisi perché i repubblicani hanno imposto un taglio delle tasse…

Source link