Finale finale per l’elicottero cargo K-Max

Non si discute sul gusto, ma il K-Max non è mai stato un elicottero davvero elegante. D’altra parte, fa perfettamente ciò per cui è stato costruito: l’elicottero da carico può trasportare oltre 2,7 tonnellate sul suo gancio, più del suo peso a vuoto di 2,3 tonnellate. I 1350 cavalli all’albero che la sua trasmissione a turbina offre non sono nemmeno molti. Ciò è reso possibile da un design che è in gran parte responsabile dell’aspetto bizzarro dell’elicottero: il rotore principale Flettner con due rotori a due pale interconnessi. La fusoliera è a forma di V e così stretta che il pilota ha una visuale chiara su entrambi i lati. Per tenere d’occhio gli strumenti, sono attaccati all’esterno dell’elicottero. Non c’è più spazio per i bagagli nel K-Max che per pochi utensili per il pilota, e Kaman ha completamente rinunciato ai sedili del copilota.

Un prodotto di nicchia, costruito per operazioni speciali. Per trasportare tronchi d’albero dalla montagna a valle o per erigere piloni per operazioni antincendio; il K-Max è stato persino dotato di una palla da demolizione per livellare gli edifici dall’alto. In Europa, il K-Max è meglio conosciuto per il suo utilizzo nelle Alpi svizzere. Rotex Helikopter di Kägiswil gestisce tre degli elicotteri ed è uno degli ultimi clienti ad aver acquistato un K-Max nuovo di zecca dal produttore statunitense di Jacksonville, in Florida.

La necessità di un dispositivo così speciale era sempre gestibile: Kaman ha consegnato esattamente 38 pezzi del K-Max tra il 1991 e il 2003. Quindi l’azienda ha temporaneamente interrotto la produzione a causa della mancanza di domanda. Quando l’interesse per l’elicottero da carico sembrò ravvivarsi, Kaman riprese la produzione nel 2015. L’uso di due K-Max senza pilota, sviluppati insieme a Lockheed Martin per supportare il Corpo dei Marines degli Stati Uniti in Afghanistan, ha fatto sperare nella continua esistenza della serie di modelli. Alla fine, furono costruite in totale 60 copie dell’elicottero a doppio rotore.

READ
La compagnia aerea vuole creare spazio: Lufthansa vende biglietti per l'Europa a prezzi top

“K-Max non rappresenta l’opportunità di crescita futura più interessante per Kaman, data la bassa domanda e la volatilità delle consegne annuali combinate con la bassa redditività e gli elevati requisiti di capitale circolante”, ha affermato la società. “Per questo motivo, quest’anno Kaman interromperà la produzione di K-Max e K-Max Titan.

Kaman continuerà a supportare la flotta K-Max esistente e offrirà agli operatori riparazione, pezzi di ricambio e servizi per la flotta, nonché formazione.

La società statunitense prevede di risparmiare $ 25 milioni interrompendo la formazione. La linea di produzione dovrebbe essere chiusa entro la fine del primo trimestre del 2023. A differenza del K-Max, Kaman prevede di continuare lo sviluppo del suo quadricottero senza pilota, Kargo. Un prototipo è andato all’esercito americano nell’ottobre 2022.

Source link