Bitcoin (BTC) dopo l’impennata del prezzo: padroneggiato il bottom?

Sono trascorsi quasi sette giorni di negoziazione da quando Bitcoin (BTC) è riuscito a scrollarsi di dosso il suo stallo correlato a FTX durato mesi e, dopo dati migliori dell’inflazione, è tornato nell’area di 21.500 USD con un brillante rally dei prezzi. In questa zona di resistenza multipla, derivata dai massimi storici di novembre 2022, dalla linea della media mobile EMA200 nel grafico giornaliero e dalla Golden Pocket di livello superiore nell’area tra 21.464 USD e 21.892 USD, il movimento di ripresa si è recentemente arrestato. Da allora oscilla Tasso di bitcoin circa $ 21.000 e sta riducendo il suo stato di ipercomprato nel tempo.

L’attuale resilienza della criptovaluta chiave alle notizie negative è notevole. Anche le notizie sul Insolvenza del prestatore Genesis questo venerdì mattina (20 gennaio) non ha avuto alcun impatto sul BTC-Kurs. Dall’inizio della settimana, invece, c’è stata una formazione a cuneo ascendente da interpretare al ribasso, che Bitcoin ha lasciato a metà settimana e da allora non è più riuscito a riconquistare. Resta da vedere se i rialzisti genereranno abbastanza potere d’acquisto per spingere il prezzo al di sopra del fondo del cuneo. I dati trimestrali del colosso dello streaming Netflix di ieri sera, inizialmente valutati positivamente dagli operatori di mercato, potrebbero avere un effetto di supporto.

Analisi dei prezzi di Bitcoin (BTC) 20/01/22
Grafico a 4 ore Analisi dei prezzi basata sulla coppia di valori BTC/USD su Coinbase
  • Obiettivi di prezzo rialzisti: 21.376/21.438 USD, 21.650/21.874 USD, 22.255 USD, 22.491 USD, 22.803 USD, 23.246 USD, 24.192 USD, 24.925 USD, 25.170/25.342 USD

Bitcoin: obiettivi di prezzo rialzisti per le prossime settimane di trading

Per ora, i poliziotti possono respirare facilmente. L’immagine del grafico si è nuovamente illuminata per il lato acquirente per il momento a causa del brillante balzo dei prezzi dello scorso fine settimana. Solo quando il consolidamento del prezzo indicato, indicato dal cuneo ribassista dissolto, è stato annullato riconquistando la zona di resistenza blu attorno al ritracciamento di Fibonacci 78 e Bitcoin ha riconquistato brevemente l’area di resistenza blu, il bordo superiore della formazione del cuneo viene nuovamente messo a fuoco. Al di sopra del massimo storico di 21.650 USD, ci si può aspettare una decisione preliminare per i prossimi giorni di negoziazione tra 21.825 e 21.874 USD. Se il prezzo di BTC supera dinamicamente questa area di resistenza, c’è spazio fino a 22.225 USD. Una marcia attraverso la zona tra l’estensione di 161 Fibonacci e la resistenza orizzontale a 22.491 USD non dovrebbe sorprendere.

READ
Inflazione record: le società Dax aumentano gli stipendi non programmati

Il movimento di recupero sta guadagnando slancio

Questa zona è la prima area target rilevante per i rialzisti. Qui deve essere pianificato un ripristino del corso. I 22.491 USD hanno già agito da duro per il lato acquirente nel settembre 2022. Solo quando anche questo segno sarà stato superato entro la fine della giornata, un ulteriore potenziale di prezzo si aprirà nell’area di resistenza rossa tra 22.803 USD e 23.246 USD. Questa zona rappresenta l’ultima area di inversione tecnicamente rilevante sotto l’obiettivo di prezzo a medio termine di 24.192 USD.Un breakout sopra 23.246 USD dovrebbe riportare Bitcoin a questo importante obiettivo attraverso la stazione intermedia di 23.721 USD. Sebbene il prezzo di BTC dovrebbe inizialmente rimbalzare qui, la possibilità di un successivo aumento fino all’intervallo target rialzista massimo tra 24.925 USD e 25.342 USD per il prossimo periodo aumenterebbe notevolmente. Il massimo dell’agosto dell’anno precedente può essere trovato qui.

  • Obiettivi ribassisti: 20.666 USD, 20.369/20.226 USD, 19.703 USD, 19.346/19.081 USD, 18.771 USD, 18.379 USD, 17.907 USD, 17.494 USD, 16.924 USD, 16.633/16.284 USD

Obiettivi ribassisti sui prezzi dei bitcoin per le prossime settimane di trading

Se gli orsi riescono a impedire un balzo al di sopra di 21.438 USD e Bitcoin scivola sotto 20.897 USD, l’attenzione dovrebbe essere nuovamente rivolta a 20.666 USD. Oltre al ritracciamento di Fibonacci 23, qui corre la linea make-or-break degli ultimi giorni di negoziazione. Una violazione di questo supporto segnerebbe un immediato rientro nella zona arancione tra $ 20.369 e $ 20.226. Con il supertrend nel grafico a 4 ore e l’EMA50 (arancione), diversi indicatori di supporto sono in attesa qui. Se la pressione di vendita rimane alta e Bitcoin scivola dinamicamente al di sotto di quest’area, il prossimo prezzo obiettivo verrà attivato a 19.703 USD. Tuttavia, questo sostegno dovrebbe avere solo un effetto a breve termine. Sarebbe più probabile un consolidamento nell’area di supporto verde tra 19.346 USD e 19.081 USD. Nelle prossime settimane ci si può aspettare una decisione direzionale. Con la tasca d’oro del movimento correttivo dal massimo annuale, quest’area è un potenziale punto di inversione per i rialzisti.

READ
Aldi, Lidl, Rewe & Co. Un cibo potrebbe presto scarseggiare

Su…

Source link