Cancellazioni voli negli USA: “File cancellati accidentalmente”

A partire da: 20/01/2023 17:41

La scorsa settimana, le autorità statunitensi hanno bloccato lo spazio aereo nazionale per ore. Il motivo era probabilmente un guasto durante i lavori di manutenzione. Secondo il controllo di volo, non ci sono prove di un attacco, ma sono ancora oggetto di indagine.

A cura di Claudia Sarre, ARD Studio Washington

L’errore umano è apparentemente responsabile del fallimento del sistema di comunicazione nel traffico aereo statunitense la scorsa settimana. Un rapporto della Federal Aviation Administration (FAA) degli Stati Uniti afferma che un dipendente di un appaltatore “ha cancellato involontariamente file cruciali” mentre lavorava sui database del sistema informatico. Questo errore ha paralizzato il sistema e ha causato la messa a terra di migliaia di aerei in tutto il paese.

Dopo il fallimento, il presidente degli Stati Uniti Biden ha incaricato il Dipartimento dei trasporti di indagare in dettaglio sul guasto. Anche il Congresso degli Stati Uniti aveva richiesto un rapporto investigativo.

Migliaia di ritardi

L’autorità di controllo del traffico aereo ha affermato che non vi sono prove di un attacco informatico o di un’interruzione intenzionale del traffico aereo, ma continueranno a indagare. L’agenzia ha anche affermato di voler rendere il sistema di comunicazione meno soggetto a guasti.

La scorsa settimana, il cosiddetto “sistema di avviso alle missioni aeree” – NOTAM in breve – è fallito. I piloti e gli equipaggi non potevano più essere informati su pericoli, modifiche alle strutture aeroportuali o rischi sulle rotte di volo. La FAA ha quindi interrotto tutto il traffico aereo per motivi di sicurezza. Circa 1.000 voli sono stati cancellati e più di 10.000 voli in coincidenza sono stati ritardati.

READ
Caucaso: quasi 50 morti in Armenia dopo gli attacchi dell'Azerbaigian - Politica

Motivo della cancellazione del volo: file eliminati accidentalmente

Claudia Sarre, ARD Washington, 20.1.2023 16:59

Source link