Obbligo di divulgazione: sempre più aziende nascondono i loro risultati annuali

Attività commerciale dovere di divulgazione

Sempre più aziende nascondono i loro risultati annuali

Estratto conto bancario con penna rossa e calcolatrice Estratto conto bancario con penna rossa e calcolatrice

Quale: cromoarancio

Lo scorso anno l’Ufficio federale di giustizia ha ricevuto un numero record di multe perché le aziende non hanno pubblicato i loro conti annuali. Molte aziende preferiscono pagare multe piuttosto che aprire i loro libri contabili. Ma questa strategia non funziona a lungo termine.

ion Germania, sempre più aziende violano nuovamente l’obbligo di pubblicare i propri bilanci. L’anno scorso ha guidato il responsabile Ufficio federale di giustizia secondo le informazioni di WELT AM SONNTAG, a fine novembre erano già stati avviati oltre 242.000 procedimenti per violazione dei cd obblighi informativi. Si tratta di un buon 15% in più di procedure rispetto al 2021. A quel tempo, l’autorità ha aperto circa 210.000 procedure nell’intero anno.

La maggior parte delle società è tenuta, ai sensi del codice commerciale, a pubblicare i conti annuali entro e non oltre un anno dalla fine dell’esercizio finanziario. Entro la fine del 2021, doveva essere cosìGazzetta federaleDall’inizio dello scorso anno le imprese sono tenute a presentare i bilanci in via telematica al registro delle imprese, dove vengono poi pubblicati anche i bilanci.

Lascia i concorrenti all’oscuro

Chiunque violi queste norme rischia una multa. Se la società non adempie all’obbligo di pubblicazione anche dopo essere stata invitata, l’Ufficio federale di giustizia può infliggere una multa fino a 25.000 euro. L’autorità ha imposto tali sanzioni in quasi 80.000 casi entro la fine di novembre dello scorso anno; nel 2021 sono state 78.400 le procedure in cui è stata inflitta una sanzione.

Le sole multe e tasse hanno generato introiti per quasi 105 milioni di euro. Nell’anno precedente, il valore era ancora più alto a quasi 112 milioni di euro. Da gennaio a novembre 2022 sono state comminate sanzioni per oltre 237 milioni di euro, contro i ben 230 milioni di euro dell’anno precedente.

Pubbliredazionale Vincitore del test Quirion

Alcune aziende sono disposte ad accettare le multe. Una grande start-up tedesca ha affermato di non aver deliberatamente pubblicato alcun bilancio per anni per fornire alla concorrenza il minor numero possibile di informazioni. Le sanzioni dovute sono significativamente inferiori al beneficio derivante dall’art riservatezza presentarsi.

anche letto

“La divulgazione ha uno scopo importante. È un sostituto della perdita della responsabilità personale illimitata nelle società”, ha affermato un portavoce dell’Ufficio federale di giustizia. “Investitori, creditori, fornitori, clienti e altri attori del mercato, nonché terzi dovrebbero essere in grado di farsi un’idea della situazione finanziaria della società a responsabilità limitata”.

A causa della particolare importanza della divulgazione, la procedura sanzionatoria è deliberatamente concepita in modo tale che le multe possano essere inflitte ripetutamente fino alla pubblicazione del bilancio.

Tuttavia, l’autorità non rende pubblico quali società sono perseguite per violazioni e se alla fine è stata effettivamente inflitta una sanzione. L’Ufficio federale è comunque soddisfatto dello sviluppo. L’autorità è riuscita ad aumentare le divulgazioni dal 2007 “da circa il 10% inizialmente a oltre il 90% più recentemente”.

Qui è dove troverai contenuti di terze parti

Per visualizzare il contenuto incorporato, è necessario il tuo consenso revocabile alla trasmissione e al trattamento dei dati personali, poiché i fornitori del contenuto incorporato come fornitori di terze parti richiedono questo consenso [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore su “on”, acconsenti a questo (che può essere revocato in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati dati personali a paesi terzi, inclusi gli Stati Uniti, in conformità con l’articolo 49 (1) (a) GDPR. Puoi trovare maggiori informazioni su questo. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento tramite lo switch e tramite la privacy in fondo alla pagina.

Source link

READ
Lufthansa registra un significativo utile operativo