Keller su Skhiri, Hector, Horn: “Provano a fargli cambiare idea”

Christian Keller, capo dello sport dell’1. FC Köln, parla in un’intervista a EXPRESS.de dei contratti in scadenza di Timo Horn ed Ellyes Skhiri, del trasferimento tempestoso di Davie Selke e di altri dettagli personali.

Quanto è stata impegnativa la pausa della Coppa del Mondo per te come capo dello sport?

Keller: Mettiamola così: non vado in vacanza dalla partita con l'Hertha (sorride). Da un lato per i problemi che affliggono la squadra licenziata. Abbiamo fatto una firma e prestiti, e abbiamo proroghe di contratto in arrivo - e forse abbiamo già lavorato sui dettagli personali per l'estate, su cui si ipotizza. Inoltre, non sono solo responsabile della squadra autorizzata, ma anche delle altre aree sportive, del dipartimento dei media, della comunità dei tifosi e, naturalmente, di questioni generali come la pianificazione finanziaria e la riorganizzazione. A questo proposito, questa pausa è stata utile per lavorare su questioni strategiche.

Hai altri lavori di trasferimento da fare prima del 31 gennaio?

Keller: Non posso escluderlo. Non è ancora previsto, non abbiamo suggerito a nessun giocatore di andarsene. Ma ovviamente ora i posti vengono nuovamente assegnati e ci sono meno opzioni per i tempi di gioco rispetto alla prima metà della stagione. Ciò significa: la probabilità che un ceppo cristallizzi è sicuramente maggiore, per l'uno o per l'altro sarà più difficile. Dobbiamo vedere come le persone lo affrontano. Da noi non succederà nulla.

Gli infortuni di Luca Kilian e Kristian Pedersen non cambiano le cose?

Keller: Entrambi rimarranno fuori dalle sei alle otto settimane, il che è fastidioso. Sono lesioni muscolari, ma niente che non guarisca bene. A questo proposito possiamo compensare il periodo, non c'è bisogno acuto. Abbiamo tre difensori centrali e un talentuoso Under 19 come Elias Bakatukanda. Jonas Hector è l'unica opzione nominale come terzino sinistro, ma Benno Schmitz e Kingsley Schindler potrebbero dare una mano.

READ
49ers @ Eagles: "Road to Super Bowl" inizia ancora prima

Christian Keller: "Il pubblico non conosce la persona Davie Selke"

Davie Selke rimane l'unico accesso invernale. Era il tuo preferito?

Keller: Volevamo un attaccante di boxe con un buon fisico...


Source link