Un altro richiamo di prodotto per bambini dopo circa 100 morti

Un prodotto per bambini è attualmente richiamato per la seconda volta. In precedenza c’erano segnalazioni di numerosi decessi.

Dortmund – Succede ancora e ancora in Germania richiami e avvertimenti riguardanti alimenti o altri prodotti. Le richiamate ripetute sono piuttosto rare. Tuttavia, nel caso di una gamma di prodotti per bambini, questo è vero. Il produttore mette in guardia per la seconda volta dall’ulteriore utilizzo della merce.

Richiamo ripetuto del prodotto per neonati: decessi multipli legati al prodotto

Le culle per bambini Fisher Price sono state richiamate nel 2019. Ciò era dovuto a tragiche segnalazioni di circa 30 decessi legati al prodotto.

Secondo le informazioni disponibili all’epoca, i bambini di età compresa tra undici settimane e quattro mesi morivano in relazione al prodotto. I bambini venivano messi nella culla senza cintura di sicurezza e potevano rotolare dalla schiena allo stomaco o ai fianchi.

La farmacia Müller ha venduto una delle culle interessate fino al 2021, ma poi l’ha anche richiamata. Di conseguenza, Müller ha smesso di vendere culle Fisher Price.

Richiamo attuale rinnovato: non continuare a utilizzare le culle per bambini in nessun caso

Mercoledì (18 gennaio), il richiamo è stato nuovamente aggiornato. L’agenzia statunitense per la protezione dei consumatori Consumer Product Safety Commission (CPSC) ipotizza ora circa 100 morti in relazione alle culle. Più di 4,7 milioni di presepi Fisher-Price Rock ‘n Play sono stati colpiti in tutto il mondo.

I seguenti prodotti sono interessati dal richiamo:

  • FWX18 – Fisher-Price Auto Rock ‘n Play Sleeper
  • DMJ24 – Fisher-Price Auto Rock ‘n Play Sleeper – Mulino a vento
  • FHW34 – Fisher-Price Deluxe Auto Rock ‘n Play Sedile rilassante – Isle Stone
  • FHW33 – Sedile rilassante per auto Rock ‘n Play Fisher-Price – Aquavine
  • FNR95 – Dormiente Rock ‘n Play Deluxe Fisher-Price – Comoda nuvola
READ
Capo post ancora in palio: chi potrebbe seguire Musk su Twitter?

Fisher Price sta richiamando numerose culle per bambini.

© Fisher Price

Richiamo Fisher Price Weighing: i clienti ricevono un risarcimento soggetto a determinate condizioni

Chi ha in casa una delle culle interessate può rispedire alcune parti della culla, allegando lo scontrino fiscale o la fattura. I clienti riceveranno quindi un risarcimento da Fisher Price.

Tuttavia, il ritorno ha un problema: ce n’è uno Guida di 15 pagine sulla procedura di reso. I clienti devono quindi seguire attentamente le istruzioni per l’eventuale rimborso. Per questo motivo, è consigliabile mettersi in contatto prima con i contatti tedeschi presso l’azienda di giocattoli in questione, la Mattel.

I recapiti dell’azienda sono i seguenti:

  • Mattel GmbH
    Solmsstr. 4, 60486 Francoforte, Germania
    Numero di telefono: 0800-789 87 97
    E-mail: [email protected]

Rubriklistenbild: © Rolf Poss/YAY Images/Imago; Collage: RUHR24

Source link