Biathlon: Rees quarto nell’inseguimento di biathlon – Bö domina ancora

A partire dal: 21/01/2023 16:02

Forte quarto posto per Roman Rees nell’inseguimento del biathlon di Anterselva. Il dominatore Johannes Thingnes Bö ha vinto ancora una volta.

Roman Rees ha mancato il terzo podio della sua carriera in Coppa del Mondo nell’inseguimento di 12,5 km ad Anterselva. Quando Johannes Thingnes Bö ha vinto la giornata sabato (21 gennaio 2023), il Black Forester è arrivato quarto dopo un errore di tiro. Alla fine, Rees era a circa 30 secondi dal podio.

Raffica con vittoria iniziale

Il dominatore della Coppa del Mondo Johannes Thingnes Bö è ancora una volta in cima al podio. Dopo il suo Successo nello sprint di venerdì il 29enne ha festeggiato una vittoria dal traguardo – e con essa il sesto successo individuale consecutivo, l’undicesimo trionfo nella 14a gara della stagione e la quarta vittoria nella quinta gara di inseguimento della stagione.

Nonostante due penalità dopo un errore in piedi, il leader della Coppa del Mondo ha chiuso con 40,2 secondi di vantaggio sul connazionale Sturla Holm Laegreid, che ha assicurato una doppia vittoria alla Norvegia. Lo sprint terzo è arrivato senza errori. Nella battaglia per il terzo posto, lo svedese Martin Ponsiluoma (+ 1:02.1 minuti), nonostante due penalità a terra, ha prevalso sugli inseguitori con due tappe pulite.

Un giro di penalità al primo tiro

Roman Rees ha mancato il podio per un solo giro di penalità nello sprint di venerdì. E anche nell’inseguimento la Foresta Nera non è passata senza commettere errori. Nella primissima posizione prona, ha dovuto fare il giro extra lungo 150 metri. E’ stato il suo unico rigore del pomeriggio in Alto Adige. Ma era una penalità di troppo per il podio.

Rees: “Può andare meglio”

Rees è arrivato quarto, dopo il secondo dell’inverno dopo i singoli a Kontiolahti comunque soddisfatto: “In gara, tutti erano piuttosto ansiosi di nascondersi nel gruppo. Ma sono riuscito a mantenere la porta inviolata. È stato abbastanza buono da dietro”., ha detto il secondo classificato della Coppa del Mondo 2019 su ZDF. Sul suo aumento delle prestazioni questo inverno ha detto: “È una battaglia contro di me sul poligono di tiro. Cerco la porta inviolata e so di potercela fare. Sto facendo meglio in pista in questa stagione. Posso sempre fare meglio in difesa e mi sento fisicamente rilassato Riesco sempre a superarmi in discesa, mi sento bene anche io.”

Doll è decima

Degli altri partenti tedeschi, Benedikt Doll è entrato nella top 10. Il Black Forester ha avuto anche possibilità di podio fino alla fase in piedi. Ma un totale di tre penalità ha portato Doll al decimo posto…

Source link

READ
La NFL emette un'orrenda multa a Miami