Mützenich chiede ragione invece di “ansimare” nel dibattito sui carri armati

Aggiornato il 21/01/2023 alle 16:15

  • Nel dibattito sulle consegne di carri armati, Rolf Mützenich respinge le critiche di Marie-Agnes Strack-Zimmermann.
  • Il capogruppo parlamentare Spd chiede ragione invece di “ansimare”.
  • La Germania ha già fornito supporto militare su larga scala.

Altre notizie sulla guerra in Ucraina

Il leader della fazione SPD Rolf Mützenich ha le critiche al politico FDP Marie-Agnes Strack-Zimmermann al cancelliere federale Olaf Scholz (SPD) nel dibattito sui carri armati respinto con parole dure.

“La signora Strack-Zimmermann e altri ci stanno parlando di un conflitto militare. Le stesse persone che oggi chiedono di andare da sole con pesanti carri armati domani urleranno per aerei o truppe domani”, ha detto sabato Mützenich all’agenzia di stampa tedesca. . “Una politica in tempo di guerra in Europa non è fatto nello stile di rituali oltraggiosi o boccheggiamenti, ma con chiarezza e ragione.”

Strack-Zimmermann, presidente del comitato per la difesa nel Bundestag, aveva descritto la comunicazione, soprattutto di Scholz, come un “disastro” nel dibattito sulla consegna dei principali carri armati tedeschi Leopard 2 venerdì sera. “La storia ci sta guardando, e Germania sfortunatamente ho appena fallito”, ha detto nel ZDF “heute journal”.

Nonostante la notevole pressione da parte del Ucraina e i loro stati sostenitori non hanno ancora preso una decisione sulla fornitura dei principali carri armati Leopard 2 per contrastare l’attacco russo. Il nuovo ministro della Difesa Boris Pistorius (SPD) ha ora ordinato un riesame delle scorte della Bundeswehr e dell’industria per determinare quanti carri armati potrebbero essere effettivamente consegnati.

Mützenich: La Germania ha fornito un grande sostegno

Mützenich ha sottolineato che, a differenza di molti altri paesi europei, la Germania aveva già fornito un sostegno militare su larga scala all’Ucraina. “Continueremo ad aderire a una pratica di consegna ampiamente coordinata in futuro”, ha affermato.

READ
Misura contro i blocchi di Internet: quasi 100 Starlink attivi in ​​Iran

La politica di sicurezza non si limita alle consegne di armi, ha sottolineato il leader della SPD. “Lo stretto coordinamento con la potenza mondiale militare USA e il tentativo di coinvolgere la crescente potenza dell’ordine cinese è fondamentale per una fine resiliente della guerra in Ucraina”. Scholz ha soddisfatto entrambe le affermazioni dall’inizio dell’attacco russo all’Ucraina.

“Il ruolo guida della Germania consiste nel supporto completo dell’Ucraina in molti campi, non solo in campo militare”, ha sottolineato Mützenich. “Allo stesso tempo, stiamo contribuendo a prevenire una nuova Guerra Fredda con una politica responsabile. Un’epoca del genere non deve plasmare nuovamente l’ordine internazionale. Innumerevoli guerre vecchie e nuove, anche in Europa, con tutte le terribili conseguenze che sarebbero le conseguenze .” (dpa/mbo)

Source link