Dopo “Spare”: il principe William e la duchessa Kate stanno perdendo popolarità

Aggiornato il 20/01/2023, 00:00

  • L’autobiografia del principe Harry “Spare” ha delle conseguenze.
  • Suo fratello William e sua moglie Kate hanno perso popolarità.
  • Questo è stato il risultato di un sondaggio.

Altre notizie sulla nobiltà

Il principe Harry ha scatenato una marea di titoli con la pubblicazione della sua autobiografia “Spare” il 10 gennaio. Il libro aveva già suscitato scalpore perché era stato messo in commercio troppo presto in Spagna. Nel suo lavoro Harry membri della famiglia reale, in particolare suo fratello Principe Guglielmoche lui tra le altre cose accusato di aggressione durante una discussione del 2019.

Nella sua prima settimana, il libro ha venduto quasi mezzo milione di copie nel Regno Unito natale di Harry. Prima di “Spare”, Netflix ha pubblicato la serie di documentari “Harry & Megan“, in cui i Sussex hanno attaccato i reali e la stampa britannica. Cosa pensano ora gli inglesi dei reali? Secondo un sondaggio, né l’autore del libro né la sua famiglia hanno beneficiato delle rivelazioni.

Come il DailyMail citando i dati della società di ricerche di mercato Ipsos, gli indici di gradimento per tutti i reali sono in calo dallo scorso dicembre. Meno di un quarto dei britannici (23%) ha un’opinione positiva del principe Harry, duca di Sussex (in calo di sette punti percentuali). Il 61% è ancora positivo sul principe William, ma l’erede al trono britannico ha perso l’8% rispetto a dicembre dello scorso anno. Di chi è la moglie la duchessa Kate si attesta al 60 percento (meno sette punti percentuali). La moglie di Harry, la duchessa Meghan, ha perso il cinque per cento ed è al 19 per cento.

READ
Laura Wontorra saluta il vortice d'amore dalla sua "casa"

Atteggiamento positivo nei confronti dei reali

Re Carlo III Prenotato il 51 percento (meno tre), sua moglie la regina consorte Camilla è rimasta lo stesso 38 percento e sua sorella la principessa Anna, come Kate, il 60 percento (meno quattro punti). “I britannici sono ancora molto più positivi che negativi nei confronti del re, del principe e della principessa del Galles, della principessa reale e della famiglia reale nel suo insieme”, ha affermato Kelly Beaver di Ipsos, nonostante i numeri in calo. Il sondaggio online è stato condotto il 10-11 gennaio tra 1.000 adulti britannici di età compresa tra 18 e 75 anni.
© 1&1 Mail & Media/spot sulle notizie

Source link