Steam Deck vs nuovi giochi: CPU limitata in alcuni casi, ma le prestazioni sono ancora sufficienti

Steam Deck vs nuovi giochi: CPU limitata in alcuni casi, ma le prestazioni sono ancora sufficienti
Immagine: valvola

Steam Deck ha raggiunto i suoi limiti nei singoli giochi negli ultimi mesi. Il processore con core Zen 2 si rivela il fattore limitante, anche se ha un TDP completo di 15 watt. Ma le prestazioni sono ancora sufficienti in generale.

avuto negli ultimi mesi Giochi sempre più rinunciato alle versioni per PlayStation 4 e Xbox One (S). La ragione di ciò può essere identificata nell’hardware molto invecchiato delle due console, che difficilmente riesce a far fronte alle esigenze dei nuovi giochi. Lascia i titoli di ultima generazione come Forspoken requisiti di sistema aumentare bruscamente allo stesso tempo. Il prossimo titolo open world di Square Enix richiede anche per 720pimpostazioni di dettaglio minime e 30 frame al secondo già un Core i7-7700 o Ryzen 5 1600 con AMD Radeon RX 5500 XT o Nvidia GeForce GTX 1060.

Fonderia Digitale ha quindi analizzato come Steam Deck affronta i titoli attuali per valutare se l’hardware sta già raggiungendo i suoi limiti qui. A Plague Tale: Requiem (prova) ha funzionato per lo più in modo soddisfacente.

CPU come fattore limitante

Il gioco doveva essere renderizzato a 720p, con la risoluzione aumentata dalla gamma 360p. I dettagli grafici erano più o meno gli stessi di Xbox Series S, anche se c’erano dei compromessi nella qualità dell’immagine, scrive il sito. Si sarebbero potuti raggiungere “principalmente” 30 fotogrammi al secondo, tuttavia, le città sono problematiche, a causa delle richieste allora in forte aumento sul processore.

La CPU causa problemi ancora maggiori Gotham Knights (prova), almeno nel mondo aperto e rimanere ben al di sotto dei 30 fotogrammi al secondo lì. Need for Speed ​​​​Unbound raggiunge questo livello, ma occasionalmente balbetta. Il processore è anche identificato come il colpevole qui, ma il gioco è considerato complessivamente giocabile.

Lo Steam Deck ha anche limitazioni nel Protocollo Callisto, con framerate tra i “20 e i 20” in alcune aree, con gli stessi problemi delle console last-gen. Il fattore decisivo è ancora una volta il processore. Tuttavia, il thriller horror gira su tutte le piattaforme non ancora del tutto rotondo ed è molto problematico iniziato in vendita.

The Witcher 3 nella versione Next-Gen (Test) e Uncharted 4 (prova) come esempio per il porting di giochi Sony esclusivi, d’altra parte, ha funzionato perfettamente. Graficamente, entrambi i titoli sono più o meno alla pari con le console last-gen.

Le prestazioni sono ancora sufficienti

Nel complesso, sta diventando evidente che Steam Deck è ancora sufficientemente veloce al momento, secondo la conclusione dell’analisi, almeno quando si guardano le opzioni grafiche. Tuttavia, con i titoli di ultima generazione, la riproduzione “più duro“, è “diventa più ambiziosa“.

Fondamentalmente sii con esso I piani di aggiornamento di Valve confermato. Si sta lavorando sul software e sul livello di compatibilità Proton, l’hardware dovrebbe essere cambiato al massimo nelle aree della durata della batteria e del display. Valve vede un aggiornamento del processore e dell’unità grafica come sensato solo se c’è un aumento significativo delle prestazioni con lo stesso consumo; Infine, anche il volume e il tempo di esecuzione giocano un ruolo. Quando si tratta della selezione dei giochi, su un palmare vengono posti altri requisiti rispetto alla riproduzione di tutti gli ultimi titoli tripla A con la migliore qualità possibile.

Source link

READ
iPhone 15 dal 2023 con USB-C - MagSafe presto "dito medio" nell'UE?