Consiglio della serie con informazioni sulla terza stagione: “Grottesco

Un’altra serie poliziesca – potresti pensarlo. E ancora sentito “Polizia di Parigi 1905” scritto dallo sceneggiatore francese Fabien Nury Sicuramente nella lista di controllo dei fan inclini al crimine.

Nel progetto di prestigio, che in Germania spesso „Berlino Babilonia“ rispetto, ci porta alla “Belle Époque” – quel punto di svolta dal XIX al XX secolo, prima che la prima guerra mondiale facesse precipitare l’Europa in un’altra crisi. E, sì, i bei tempi erano peggiori di quanto il nome potrebbe suggerire…

La polizia di Parigi sta entrando nella sua seconda stagione

“Se pensi che la Belle Époque sia stata un’età dell’oro, è solo perché non l’hai vissuta”, ha spiegato Fabien Nury due anni fa. A quel tempo, la polizia di Parigi 1900 era appena stata rilasciata. Con uno sforzo enorme e costi di produzione di oltre due milioni di euro a puntata, Nury ha resuscitato la vecchia Parigi in ogni dettaglio: come un conteso pozzo nero del peccato in una svolta temporale.

Accetto e continua a leggere

Per raccontare questa storia, la nostra redazione ha un esterno Contenuti da Instagram
selezionato e aggiunto a questo punto dell’articolo. Prima di visualizzare questo contenuto, abbiamo bisogno del tuo consenso. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento, ad esempio tramite il responsabile della protezione dei dati. Resta salva la liceità del trattamento effettuato fino a revoca rinnovata.

READ
Celebrità Grande Fratello 2022: Episodio 15

“In preparazione, mi sono fatto strada negli archivi parigini e ho letto molti quotidiani di quel periodo”, ha riferito di recente al festival annuale di Unifrance, il centro nazionale di informazione e consulenza per l’esportazione mondiale di film francesi, a Parigi. Il risultato è un western urbano che sfocia in molte scene brutali dall’episodio 1 in poi.

Il fulcro della prima stagione è un conflitto tra gruppi radicali riscaldato dai media, la lotta per la parità dei diritti e il crescente antisemitismo. Tuttavia, Nury era più interessato ai personaggi che portano avanti la storia e meno allo specifico caso criminale.

Polizia di Parigi 1905: L’azione crea il crimine

Polizia di Parigi 1905
La vice polizia arresta una giovane prostituta mentre il suo bambino sta morendo a casa. Foto: Tetra Media Fiction/Canal+/Rémy Grandroques

Il concetto è rimasto lo stesso per la seconda stagione, che si intitola Paris Police 1905. Nel miglior modo noir, la trama crea nuovamente il crimine: solo la violenza brutale del predecessore lascia il posto alle lotte interiori dei protagonisti di Nury.

Un omicidio in ambiente omosessuale e la morte del bambino di una prostituta arrestata ingiustamente, tutto intorno alla vigilia di Natale del 1905. Lo stesso Nury parla di una “grottesca favola natalizia”.

Parigi è afflitta dalla sifilide. Le autorità incolpano gay e prostitute, braccati con veemenza dalla polizia. “Più una società è repressiva, più spazio offre al ricatto e alla denuncia”, Nury delinea la cornice in cui si muove la sua storia al Festival Unifrance. “Per quanto riguarda la sifilide, lo stato stupra le donne per il bene della salute pubblica, ma gli uomini non vengono nemmeno testati!”

Come dice il titolo, c’è un salto temporale di cinque anni tra la prima e la seconda stagione di “Paris Police”. “Da un lato, questo ci ha permesso di impostare un obiettivo completamente nuovo”, afferma Nury, “dall’altro, siamo stati in grado di mostrare i personaggi della prima stagione dopo un processo di sviluppo personale”.

READ
"GEO Reportage" su Arte in diretta streaming e TV: Episodio 467 della serie di reportage

Tale è il giovane, ambizioso L’ispettore Antoine Jouin (Jérémie Laheurte, “Il blu è un colore caldo”) intanto diventa un padre che ha qualcosa da perdere. Marguerite Steinheil (Evelyne Brochu, “Orphan Black”) non è più una cortigiana. Per fare questo, gestisce una bisca illegale in cui l’alta società parigina gioca d’azzardo sotto la protezione del Prefetto Lépine (Marc Barbé, “La vie en rose”) indulge nel vizio.

Accetto e continua a leggere

Per raccontare questa storia, la nostra redazione ha un esterno Contenuti da Instagram
selezionato e aggiunto a questo punto dell’articolo. Prima di visualizzare questo contenuto, abbiamo bisogno del tuo consenso. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento, ad esempio tramite il responsabile della protezione dei dati. La legalità del fino a …

Source link