“Era un gentiluomo”: Hugh Laurie saluta il suo cane

“Era un gentiluomo”
Hugh Laurie dice addio al suo cane

Per quanto duro fosse Hugh Laurie nel suo ruolo di “Dr. House” nei confronti delle persone, il rapporto del britannico con i cani nella sua vita reale è apparentemente altrettanto amorevole. Quando uno dei suoi cani è morto quattro anni fa, ha detto un toccante addio. Ora sta succedendo di nuovo.

Qualche giorno fa, un tabloid britannico ha riferito di un Hugh Laurie dall’aspetto scontroso che faceva una passeggiata. “Mentre l’attore 63enne passeggiava per il suo quartiere a nord di Londra con un cappello di lana rosso e una giacca imbottita, la sua smorfia sembrava più simile al cupo dottor Gregory House, il suo personaggio nel dramma televisivo statunitense (…)”, dice lì.

Ora, pochi giorni dopo, è chiaro che una delle ragioni potrebbe essere stata la condizione del suo cane o la condizione di uno dei suoi animali. Perché Laurie dice addio a un amico a quattro zampe di nome “Bailey” in modo toccante su Twitter.

“Bailey si è ritirato dal palco”, ha scritto Laurie sopra una foto del suo cane su Twitter, “poco prima del suo quindicesimo compleanno. Non era un atleta o un pensatore radicale, ma era un vero gentiluomo”.

Nel giro di poche ore, il post ha ricevuto decine di migliaia di Mi piace e un numero a quattro cifre di commenti e retweet, comprese molte espressioni di cordoglio.

Non è la prima volta che Laurie dice un toccante addio a uno dei suoi amici a quattro zampe. Quando il suo cane “Stanley C. Brown” ha intrapreso il suo ultimo viaggio quattro anni fa, Laurie gli ha dedicato anche un post con un testo molto personale.

“Stanley C. Brown ha lasciato questa terra la scorsa notte dopo 17 anni. Era il compagno più dolce, gentile, stupido e bello che chiunque potesse desiderare. È stato un onore”, ha scritto Laurie all’epoca. Anche i suoi follower sono stati molto toccati da questo post e hanno espresso le loro condoglianze a migliaia.

Source link

READ
Frédéric von Anhalt vuole adottare Tom Kaulitz – questo è ciò che dice il musicista