Dopo il folle torneo: Andy Murray con bordata contro hip doctor

Dopo un torneo pazzo
Bordata di Andy Murray contro il medico dell’anca

A 35 anni, Andy Murray ha organizzato un torneo impressionante agli Australian Open. Ora è eliminato, ma ha ancora qualcosa da dire. Il grilletto è un incontro con un medico che una volta non lo credeva più capace di sport professionistico.

Sebbene Andy Murray sia stato eliminato al terzo turno degli Australian Open 1: 6, 7: 6 (9: 7), 3: 6, 4: 6 contro Roberto Bautista Agut, la sua prestazione e soprattutto la partita precedente saranno ricordate rimanere.

La sua partita del secondo turno in cinque set contro l’australiano Thanasi Kokkinakis è durata quasi sei ore. Si è conclusa con una vittoria di 4:6, 6:7 (4), 7:6 (5), 6:3, 7:5. Un altro fatto degno di nota: il 35enne Murray lo ha contestato con la sua anca di metallo, che gli è stata adattata solo pochi anni fa.

Murray ora lo sta sottolineando di nuovo in un tweet, inclusa una bordata contro un medico che una volta gli aveva dato una prognosi cupa. Con un piccolo aneddoto di una riunione. Murray scrive: “Due giorni fa mi è capitato di incontrare il medico che nel 2017 mi ha detto: ‘La buona notizia è che il problema che hai all’anca può essere risolto, ma non potrai più praticare sport professionistici per operare .’ Penso che abbiamo sfatato quel mito negli ultimi 5 giorni”.

Senza dubbio Murray ha sfatato questo mito nel torneo, e soprattutto nel mega match contro Kokkinakis. Anche se l’anca di Murray stava andando bene, non era del tutto privo di dolore nella partita successiva contro Bautista Agut. Ha parlato dopo il ritiro per problemi alla parte bassa della schiena.

Questi potrebbero anche essere una conseguenza del duello con Kokkinakis. Murray non solo ha duellato contro Kokkinakis per 5 ore e 45 minuti, ma alla fine lo ha sconfitto alle 4:05 di venerdì mattina, ora locale australiana. Sabato sera siamo tornati subito ad Agut. Non molto tempo di recupero.

Murray ha poi fatto una critica generale alle partite che dovrebbero durare fino alle ore mattutine, che è stata spesso ripresa. Per questo ha ricevuto incoraggiamento tra gli altri da Boris Becker.

Source link

READ
Gladbach: Spalla rotta! Il rappresentante estivo è fuori per molto tempo