La Russia minaccia ritorsioni: la chiusura degli account mette in ginocchio RT France

La Russia minaccia ritorsioni
La chiusura degli account mette in ginocchio RT France

Nel febbraio 2022, l’UE ha imposto un divieto di trasmissione ai media russi. Tuttavia, l’emittente statale russa RT continua a produrre e trasmettere programmi in un ultimo paese dell’UE, fino ad ora. In Francia, le chiusure di account stanno ora costringendo l’emittente a chiudere il negozio.

Dopo aver congelato i conti dell’emittente statale russa RT in Francia, ne ha annunciato la chiusura. Dopo “cinque anni di molestie”, le autorità hanno raggiunto il loro obiettivo: RT France sarà chiusa, ha dichiarato la direttrice del canale, Xenia Fedorova, sul servizio online Twitter. Con i conti congelati, 123 dipendenti potrebbero potenzialmente perdere la paga a gennaio e perdere il lavoro.

Mosca aveva precedentemente annunciato ritorsioni per la mossa, che i sindacati di RT France hanno riferito venerdì. “La sospensione degli account di RT France porterà a ritorsioni contro i media francesi in Russia”, hanno affermato fonti diplomatiche russe, secondo le agenzie di stampa Ria Novosti e TASS. Di conseguenza, Mosca ha accusato Parigi di “terrorizzare i giornalisti russi”.

Il ministero dell’Economia francese ha dichiarato all’AFP che i beni sono stati congelati in applicazione delle recenti sanzioni dell’UE e non su iniziativa dello Stato francese.

Ultima filiale RT nell’UE

Poco dopo che le truppe russe hanno invaso l’Ucraina nel febbraio 2022, l’UE ha imposto un divieto di trasmissione ai media russi. RT France aveva presentato ricorso contro il divieto di distribuzione davanti al tribunale Ue di Lussemburgo, che però a luglio ha dichiarato legale il provvedimento. La Francia era l’unico Stato membro dell’UE che aveva una filiale registrata di RT che continuava a produrre e distribuire programmi.

Contrariamente alle sanzioni imposte poco dopo l’inizio della guerra di aggressione russa, le nuove misure adottate nel dicembre 2022 prevedono un “congelamento dei beni” delle istituzioni sanzionate, ha detto all’agenzia di stampa AFP un rappresentante del ministero degli Affari economici. Le entità interessate includono ANO TV Nowosti, la società madre di RT France.

In Germania, il programma tedesco di RT era già stato completamente bandito dalla Commissione di approvazione e supervisione (ZAK) all’inizio di febbraio 2022. L’operatore satellitare europeo Eutelsat aveva già interrotto le trasmissioni di RT Germany. Il canale RT DE è iniziato in Germania solo il 16 dicembre 2021.

Source link

READ
La compagnia nucleare accusa la Russia di tortura e sequestro di persona